Meteo, temperature in calo e piogge intense al Sud: le previsioni di lunedì 11 ottobre

Cronaca

La nuova settimana si aprirà con clima più freddo, soprattutto di notte e al primo mattino. Tempo ancora instabile sul versante adriatico e al Sud con piogge forti in graduale allontanamento verso la Grecia. Colpo di scena a metà settimana con crollo delle temperature e piogge torrenziali al Centro Sud

Un nucleo di aria fredda, proveniente dall'Europa orientale si sta muovendo in direzione del mar Adriatico centro-settentrionale. Su buona parte del Paese continuerà l'afflusso di aria fresca e le temperature scenderanno sotto la norma. Da martedì il vortice si sposterà gradualmente verso la Grecia e la Penisola balcanica. Dopo un periodo di calma apparente a metà settimana irromperà un nuovo impulso freddo, entrerà dalla porta della Bora per poi dilagare su buona parte del Paese. Tra mercoledì e giovedì subiremo un crollo delle temperature. Il tempo sarà in prevalenza soleggiato al Nord mentre una vera e propria ondata di maltempo colpirà il Centro e soprattutto il Sud con piogge torrenziali e possibili nubifragi.

Le previsioni di lunedì 11 ottobre

Cielo sereno o poco nuvoloso al Nord. Deboli piogge saranno possibili sul Friuli e la Romagna, foschie in pianura al primo mattino. Massime tra 16 e 21 gradi.  Sulle regioni centrali piogge su Marche e in genere sui rilievi appenninici. Situazione migliore sul Tirreno ma ventoso. Temperature tra 15 e 20 gradi. Al Sud situazione ancora compromessa con piogge e acquazzoni su Puglia, Basilicata, Molise, Calabria e Sicilia tirrenica. Possibili temporali sul basso Tirreno. Ventoso. Massime comprese tra 17 e 21 gradi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24