Coronavirus, Protezione civile: 124.632 casi totali. 681 morti in 24 ore

Per la prima volta dall'inizio dell'emergenza sanitaria calano i pazienti in terapia intensiva. Negli Usa record di morti in un giorno, in Cina commemorazione delle vittime

1 nuovo post

Infermieri, 52% degli operatori italiani è positivo

Gli infermieri sono la categoria sanitaria che conta il maggior numero di positivi: il 52% di tutti gli operatori. 25 i deceduti per Covid-19, mentre i contagiati sono arrivati a 5.500, 1.500 in più rispetto agli ultimi dati di sei giorni fa.
- di Cecilia.MUSSI

Locatelli: "Pericolo non è scampato"

Franco Locatelli, presidente del consiglio dell'ISS, ha sottolineato che "Il pericolo non è scampato, ma è solo la dimostrazione che quanto messo in atto è servito per contenere la diffusione epidemica".
- di Cecilia.MUSSI

Mappe e grafici del contagio in Italia

Come si sta evolvendo il contagio del Coronavirus in Italia in mappe e grafici aggiornati quotidianamente.
- di Cecilia.MUSSI

Coronavirus: sono 25 gli infermieri deceduti e 5.500 i contagiati

Sono 25 gli infermieri del Servizio sanitario nazionale deceduti per Covid-19. I contagiati sono arrivati a 5.500, 1.500 in più rispetto agli ultimi dati di sei giorni fa. Lo rende noto la Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (Fnopi) indicando che quella degli infermieri è la categoria sanitaria che conta il maggior numero di positivi: il 52% di tutti gli operatori. 
- di Maurizio Odor

Gallera: “In Lombardia meno persone in terapia intensiva”

L’assessore regionale al Welfare, nella consueta conferenza stampa in diretta su Facebook ha spiegato che c’è stata una riduzione di 55 unità, aggiungendo che i decessi sono saliti a 8.656 e i contagiati a 49.118.
- di Cecilia.MUSSI

Il bollettino della protezione civile

Tutti in numeri del bollettino protezione civile del 4 aprile nella conferenza stampa di Borrelli.
- di Cecilia.MUSSI

Brescia, aumentano di poco i positivi, in calo i decessi


I positivi bresciani sono cresciuti di 167 nelle ultime 24 ore, per un totale di 8319. Frenata anche sul fronte dei decessi, 22 in più di ieri, totale a quota 1488. I dimessi sono invece 3918 di cui 635 guariti con doppio tampone negativo.
- di Cecilia.MUSSI

Aumentano i guariti: 1238 in più di ieri

Sono 20.996 le persone guarite in Italia, 1.238 in più di ieri, quando invece erano stati 1.480. 
- di Cecilia.MUSSI

Oggi 681 morti, ancora in calo rispetto a ieri

Oggi sono stati registrati 681 morti a causa del coronavirus, arrivando a un totale di 15.362. Venerdì l'aumento era stato di 766, quindi numeri in calo.
- di Cecilia.MUSSI

Borrelli: "Primo calo di ricoveri in terapia intensiva"


Dall'inizio dell'emergenza Covid-19 per il primo giorno c'è stato un decremento nel numero dei ricoverati in terapia intensiva: sono infatti 3.994 i malati ricoverati, 74 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.326 sono in Lombardia.
 
- di Cecilia.MUSSI

Malati totali in Italia sono 88.274

I nuovo numeri della protezione civile: sono complessivamente 88.274 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 2.886. Venerdì l'incremento era stato di 2.339. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - è di 124.632
- di Cecilia.MUSSI

Lombardia, obbligatoria una protezione per la faccia

Da domenica in tutta la regione sarà obbligatorio uscire con una protezione che protegga la faccia. Mascherina o comunque una protezione su naso e bocca: è quanto prevede la nuova ordinanza del governatore Attilio Fontana che entrerà in vigore domani.
- di Cecilia.MUSSI

Lombardia, in terapia intensiva ci sono -55 persone ricoverate rispetto a ieri

Sono in totale 1.326, ma rispetto a ieri ci sono 55 persone in meno ricoverate in terapia intensiva in Lombardia. Così l'assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera in diretta Facebook. In totale il numero di positivi nella regiona è arrivato a 49.118 con un aumento di 1.598, mentre il numero dei ricoverati non in terapia intensiva 12.002.
- di Cecilia.MUSSI

Lombadia, Gallera: "Dati buoni ma non è tutto dietro le spalle"
 

"I dati di oggi sono buoni ma non possiamo ritenere tutto dietro le spalle. Stiamo realizzando ospedali o altri padiglioni per i pazienti Covid, che saranno poi chiusi ma riutilizzabili in caso di altre ondate". Così l'assessore Gallera sulla situazione attuale in Lombardia. "Anche nel momento in cui si allenta l'emergenza questo è il modo in cui stiamo costruendo il futuro", ha detto ancora l'assessore.
- di Cecilia.MUSSI

Lombardia: 345 morti in 24 ore, totale a 8656

L'assessore al welfare della Lombardia, Giulio Gallera ha comunicato i numeri dell'emergenza: ieri  ci sono stati 351 morti. I decessi totali sono quindi saliti a 8656.
- di Cecilia.MUSSI

Gallera: "Fake news su paziente uno"

Giulio Gallera, assessore al Welfare della regione Lombardia, ha voluto smentire la fake news sul paziente 1. Ovvero "che il paziente '1' non sarebbe Mattia ma che ce ne sarebbero altri che non sarebbero stati portati alla conoscenza dell'opinione pubblica". Tutto questo, ha detto Gallera, "è falso".
- di Cecilia.MUSSI

Francesco Renga realizza clip per “SOStieni Brescia”. VIDEO

Il cantante ha deciso di supportare la campagna solidale, ideata e promossa da Ambra Agiolini, mostrando le immagini della città sulle note di “Angelo”, brano con cui ha vinto il Festival di Sanremo nel 2005 
- di Cecilia.MUSSI

Fontana: "Chi esce deve coprirsi volto, bocca e naso"

Attilio Fontana lo ha spiegato su Facebook: "La voglia di uscire è tanta ma non si può.. Non si può ancora. Non abbiamo ancora raggiunto nessun obiettivo. Non abbiamo concluso nessuna opera". Il governatore della Lombardia ha poi dato un'altra raccomandazione: "Dovrete, quando potete uscire, coprirvi il volto, la bocca e il naso con qualunque strumento utile ad evitare che voi possiate in qualche modo diffondere il virus se per caso siete portatori. Dobbiamo proseguire altrimenti lo sforzo fatto fino ad oggi risulterà vanificato e  i numeri ricominceranno a peggiorare". 
- di Cecilia.MUSSI

Iniziata la conferenza stampa della regione Lombardia

- di Cecilia.MUSSI

New York, nuovo record decessi: 630 in un giorno

A New York continua, purtroppo, il triste record dei decessi contati in 24 ore. Ieri sono state 630, come ha ricordato il governatore Cuomo. Sono  63mila i casi registrati nella sola città di New York.


 

- di Cecilia.MUSSI

Cronaca: i più letti