Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Nubifragi e vento sull'Italia, un morto a Napoli. Bambino cade in un fiume a Pistoia

Un 62enne è rimasto ucciso schiacciato da un albero. A Sant'Antioco un mercantile è rimasto incagliato dopo aver urtato gli scogli. A Pistoia, un bambino di 7 anni è caduto in un fiume in piena mentre era in bicicletta con i genitori

Leggi tutto
1 nuovo post

Allerta gialla in Veneto fino alle 24 di domani

 
La Protezione Civile del Veneto ha disposto fino a domani lo Stato di Attenzione (allerta gialla) per criticità idraulica e idrogeologica su vari bacini idrografici, e per Vento Forte sulle aree montane e pedemontane. Per i bacini idrografici l'avviso e' dichiarato fino alle ore 14.00 di domani; per il vento forte e' dichiarato fino alle ore 24.00 di domani. I Bacini Idrografici interessati sono Piave Pedemontano, Po Fissero Tartaro Canalbianco Basso Adige, Basso Brenta Bacchiglione (allerta arancione per i Comuni rivieraschi del Fratta-Gorzone), Basso Piave Sile e Bacino Scolante in Laguna di Venezia, Livenza Lemene Tagliamento.  
- di Cecilia.MUSSI

Regione Liguria: mareggiata a Varigotti 

 
- di Cecilia.MUSSI

Livigno, si stacca una valanga: nessun ferito

 
Nessuno è rimasto coinvolto nella valanga che si e' staccata oggi intorno alle 13 , in località Tresenda, nel territorio comunale di Livigno (Sondrio). I fine i soccorritori della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna con i Vigili del fuoco e i carabinieri rocciatori hanno escluso che la massa di neve possa avere travolto uno sci-alpinista come inizialmente si era pensato.  
- di Cecilia.MUSSI

Cuneo: rientrati a valle i 40 bloccati sulle piste da sci

 
Si è conclusa la disavventura dei turisti bloccati dalla bufera di vento e neve nella stazione sciistica Rucas, a Bagnolo (Cuneo). Lo spalaneve del Soccorso Alpino è riuscito a passare tra le auto bloccate e a pulire la carreggiata dai cumuli di neve trasportati dal vento, consentendo di tornare a valle alle 40 persone rimaste 'intrappolate' nella mattinata lungo la discesa e a un'ottantina fermi nella stazione sciistica.
- di Cecilia.MUSSI

Le news di Sky Tg24 anche su Facebook Messenger

 
Per rimanere aggiornati sulle notizie di giornata, potete iscrivervi qui al servizio
 

 

- di Cecilia.MUSSI

Agrigento: tetto divelto dal vento, nessun ferito

 
Parti della copertura in legno realizzata dalla ditta che sta eseguendo i lavori nel palazzo liberty al civico 51 di piazza Cavour, ad Agrigento, e' stata divelta a causa del forte vento ed e' caduta in strada. Per fortuna non ci sono feriti ne' danni. Dopo l'intervento dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine, e' stato chiuso viale della Vittoria, dove i pannelli sono caduti. Il palazzo era stato interessato a crolli il 18 e 30 settembre scorsi e la copertura era stata montata per evitare infiltrazioni d'acqua. Anche stavolta nessuno si e' fatto male, "ma certo non si può continuare a sfidare la sorte", dice il sindaco Lillo Firetto.
 
- di Cecilia.MUSSI

Toscana, ancora allerta arancione fino a domani mattina

 
Permangono le condizioni di instabilità climatica su gran parte della Toscana, anche se la situazione sta volgendo al miglioramento. La Sala operativa unificata della Protezione civile regionale ha  emesso un nuovo avviso meteo. Codice arancione per mareggiate sulla costa, dalla Versilia a Piombino con l'interessamento del litorale pisano, della costa livornese e delle isole dell'Arcipelago. Sono previsti mari agitati o molti agitati. L'avviso, gia' in corso, e' previsto fino alle ore 8 di domani mattina 
- di Cecilia.MUSSI

Giovanni Toti: "A Badalucco sei famiglie evacuate"

 
- di Cecilia.MUSSI

Fiumicino, circa 50 interventi per maltempo

 
Circa 50 interventi, più le verifiche ancora in corso, nel bilancio della giornata sul territorio comunale di Fiumicino, colpito dal maltempo e dal forte vento, spirato fino ad oltre 100 chilometri orari. Almeno una ventina di alberi caduti, oltre a pali e semafori divelti. Gli interventi hanno visto impegnate 10 squadre della Polizia Locale e quattro squadre della Protezione civile supportate dai Vigili del Fuoco, la Polizia, i Carabinieri, la Guardia di Finanza e i volontari della Protezione civile di Castel di Guido.
 
- di Cecilia.MUSSI

Acqua alta a Venezia, l'allarme per gli effetti sul turismo

 

 
- di Cecilia.MUSSI

Soccorso Alpino Piemonte: intervento per portare a terra sciatori bloccati dal maltempo 

- di Cecilia.MUSSI

Ancora 40 persone bloccate sulle piste da sci nel cuneese

 
Dovranno restare in montagna le 40 persone bloccate da questa mattina da una bufera di vento e neve tra Bagnolo e Montoso, in Valle Infernotto (Cuneo), nei pressi della stazione sciistica di Rucas, a 1500 metri di altitudine. Raffiche di vento fin oltre i 100 chilometri e la molta neve trasportata hanno investito la strada di collegamento con la valle rendendola impraticabile. A metà  pomeriggio i vigili del fuoco erano riusciti a raggiungere tutte le persone bloccate nelle auto o nell'area del piazzale, ma un nuovo peggioramento della situazione meteo, con un'altra bufera di neve nel tardo pomeriggio ha interrotto il piano di ripristino della viabilità.
 
- di Cecilia.MUSSI

Protezione Civile: diramata allerta arancione per domani, 23 dicembre

 
- di Cecilia.MUSSI

Liguria, tre palazzine inagibili a Varigotti

 
La mareggiata annunciata sta facendo danni nel Ponente della Liguria. Nel borgo di Varigotti, a Finale Ligure, c'e' stato il cedimento di un muro di contenimento del fronte mare. Tre palazzine, tra vico Fontana e vico Mendaro sono state dichiarate inagibili. Il moto ondoso ha distrutto il litorale, con l'acqua che si e' infiltrata sotto le abitazioni. "La situazione e' critica, c'e' il rischio di crolli: alcuni civici sono abitati e le persone sono state sfollate, altri sono seconde case e abbiamo avvisato i proprietari di non venire per passare le feste natalizie" spiega il sindaco Ugo Frascherelli. Distrutta anche la condotta fognaria e si registrano danneggiamenti anche agli impianti per l'erogazione del gas.
- di Cecilia.MUSSI

Vigili del Fuoco: in 36 ore duemila interventi

 
- di Cecilia.MUSSI

Napoli, una vittima schiacciata da un albero 

 
- di Cecilia.MUSSI

Arezzo, situazione tornata sotto controllo 

 

Situazione rientrata ad Arezzo dove nel primo pomeriggio sono state riaperte sia via Buonconte da Montelfeltro che viale Santa Margherita chiuse in mattinata per allagamenti. In provincia si segnalano ancora alcune criticita'. Nel comune di Badia Tedalda e' stata evacuata un' abitazione e e in quello di Pratovecchio Stia sono state evacuate altre due in quanto interessate da movimenti franosi. E' in fase di allerta la popolazione che abita nel Comune di Laterina Pergine Valdarno nei pressi della diga di 'La Penna' come previsto dal Piano di protezione civile comunale in caso di aumento della portata dell'acqua scaricata dalla diga. 

- di Cecilia.MUSSI

Braga (Pd): sempre più gravi episodi di dissesto idrogeologico

 
"Alla fine di ogni autunno si fanno sempre piu' gravi e frequenti gli episodi di dissesto idrogeologico, purtroppo anche a causa del cambiamento climatico, con frane, smottamenti, allagamenti, piene e purtroppo delle vittime. Il vero piano prioritario per il Paese e' la lotta al dissesto idrogeologico, al consumo di suolo e all'abusivismo". Lo dichiara Chiara Braga, responsabile nazionale Sostenibilita' e Agenda 2030 del Partito Democratico.
- di Cecilia.MUSSI