Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Ponti e giorni festivi 2020: le date utili per organizzare ferie e vacanze

3' di lettura

Dall’Epifania all’Immacolata passando per Pasqua, ecco quando cadranno le giornate festive dell’anno che sta per cominciare. Le due occasioni più ghiotte saranno i periodi del 2 giugno e dell’8 dicembre, con la possibilità di non andare a lavorare per quattro giorni

Il 2020 sta per arrivare ed è giunto il momento di cominciare a pianificare le ferie in base ai giorni festivi e ai ponti dell’anno che verrà. Innanzitutto è bene ricordare che il 2020 sarà un anno bisestile, quindi vedrà l’aggiunta del 29 febbraio. La prima occasione per festeggiare sarà ovviamente il primo gennaio (mercoledì), seguito dall’Epifania (6 gennaio) che quest’anno cadrà di lunedì, consentendo quindi di organizzare un week-end "lungo".

I ponti più lunghi

Potenzialmente i ponti più lunghi del 2020 saranno quelli del 2 giugno e dell'8 dicembre. Sia la festa della Repubblica che l’Immacolata, infatti, cadranno di martedì, quindi in tanti potrebbero avere la possibilità di usufruire della chiusura aziendale del lunedì o di chiedere un unico giorno di ferie per averne a disposizione ben quattro lontano dal posto di lavoro.

Pasqua

Nel 2020 la Pasqua non sarà "alta" come nel 2019 (21 aprile), ma cadrà il 12 aprile, con il conseguente lunedì dell’Angelo che sarà in calendario il 13 del mese. Questo anticipo impedirà di legare la festività al 25 aprile e al primo maggio, come invece è stato possibile fare nell’anno che sta per finire.

Festività "sprecate"

Come ogni anno, anche nel 2020 ci sono festività che ricorrono di sabato e di domenica e che quindi sono un po’ "sprecate" in termini di assenze giustificate a lavoro o a scuola. La festa della Liberazione (25 aprile) sarà un sabato, così come Ferragosto (15 agosto) e Santo Stefano (26 dicembre), anche se in quest'ultimo caso il fine settimana sarà comunque prolungato visto che Natale (25 dicembre) sarà il venerdì precedente. Il giorno di Tutti i santi (1 novembre) cadrà di domenica, mentre in compenso la Festa dei lavoratori del primo maggio sarà un venerdì, aprendo le porte a un altro possibile week-end "lungo". E buone notizie arrivano anche per il momento di passaggio tra 2020 e 2021: quest'ultimo inizierà infatti con 3 giorni di potenziale riposo visto che il primo gennaio 2021 è un venerdì.

Le feste dei Santi Patroni

In tutte le città, oltre alle feste nazionali, va aggiunto un ulteriore giorno festivo che coincide con la celebrazione dei Santi Patroni. A Roma, ad esempio, San Pietro e Paolo (29 giugno) cadrà di lunedì, così come a Milano Sant'Ambrogio sarà festeggiato lunedì 7 dicembre. Per romani e milanesi queste celebrazioni porteranno in dote quindi anche un ulteriore giorno di riposo da legare al fine settimana, con i cittadini meneghini che potranno poi usufruire dell'ulteriore giorno di vacanza dell'8 dicembre per la ricorrenza dell'Immacolata Concezione.   

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"