Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltempo, allerta arancione in Veneto ed Emilia Romagna. Conte: “Oggi richieste in Cdm”

Meteo, le previsioni fino a domenica 24 novembre

2' di lettura

Nelle due regioni gli avvisi della Protezione civile riguardano i livelli dei corsi d'acqua: preoccupano Reno, Secchia e Panaro e il delta del Po. Allerte gialle in Alto Adige, nella zona costiera del Lazio e nella Toscana occidentale. Val Badia chiusa per una frana

È ancora allerta in alcune regioni per il maltempo che in questi giorni sta attraversando l’Italia, in attesa di una nuova importante perturbazione in arrivo nel fine settimana. Per la giornata di oggi, 21 novembre, l’allerta è arancione in parte del Veneto e in alcune zone dell’Emilia Romagna. È invece gialla in Alto Adige, nelle zone costiere del Lazio e nella parte occidentale della Toscana. In Emilia Romagna l'allerta è di criticità idraulica per i livelli dei corsi d'acqua Reno, Secchia e Panaro. In Veneto analoga preoccupazione per i livelli del Po: l'allerta arancione riguarde le aree del Delta interessate dalla propagazione dell'onda di piena del fiume. Intanto per la giornata di giovedì è atteso un Cdm e il premier Conte ha promesso: "stiamo raccogliendo tutte le richieste, da Venezia, a Matera e ai tanti altri Comuni, da Nord a Sud, colpiti dagli eventi metereologici avversi di questi giorni. Giovedì porteremo tutte le richieste che ci sono pervenute e che abbiamo istruito: non vi lasceremo soli” (LE PREVISIONI PER IL 22 NOVEMBRE).

Val Badia chiusa per una frana

Dopo le precipitazioni record della scorsa settimana resta molto elevato il rischio valanghe e caduta sassi in Alto Adige. La statale della Val Badia è infatti nuovamente chiusa per una frana, che questa notte verso le 4, si è staccata nel tratto tra Mantana e Longega e ha invaso la strada. La statale di Passo Rombo resta chiusa per motivi di sicurezza dal bivio per Corvara in Passiria e la SS242 della Val Gardena tra Plan e Plan de Gralba, come anche la SS620 che collega la Val d'Ega con passo Lavazè. Sono ancora numerose le strade provinciali e comunali bloccate.

In arrivo un’altra perturbazione

Nei prossimi giorni e specialmente nel fine settimana è atteso un forte peggioramento del meteo, con forti venti di scirocco e piogge abbondanti. Oggi sono attese piogge nelle zone più settentrionali della Val Padana e su tutti i comparti alpini e prealpini, ma anche su Toscana, Lazio e Sardegna. Al sud pioggia nel nord della Campania e in Sicilia. Il peggioramento sarà graduale, con le precipitazioni che diventeranno più intense nel weekend. Piogge anche a carattere temporalesco si abbatteranno sulle regioni nord-occidentali.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"