Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Nuova allerta a Venezia, previsto altro picco della marea. Maltempo da Nord a Sud

Secondo le previsioni del Centro maree per oggi sono previsti altri picchi di acqua alta. Il peggiore intorno alle 12.30 quando l'acqua potrebbe raggiungere i 160 centimetri. Piove su tutta Italia, sulle coste toscane e laziali allagamenti di strade e auto in panne

Leggi tutto
1 nuovo post
Previsioni allarmanti per Venezia. Secondo i dati del Centro maree l'acqua alta dovrebbe raggiungere i 160 centimetri intorno alle 12.30 di oggi. La presidente del Senato e il ministro dell'Interno Lamorgese in laguna. Brugnaro: "Oltre un miliardo di perdite". Vincenzo Boccia: "Incrociamo le dita affinché il Mose funzioni, sarebbe un peccato non proseguire". Piove su tutta Italia, in Alto Adige valli isolate. Sulle coste toscane e laziali allagamenti di strade e auto in panne. Torna alla normalità la situazione alle terme di Saturnia dopo la frana di ieri. A Napoli alcuni quartieri sono stati invasi dall'acqua (VIDEO). A Roma e provincia 100 interventi dei vigili del fuoco in 12 ore (LE PREVISIONI PER IL WEEKEND).
- di Redazione Sky TG24
Il liveblog si chiude qui. Per tutti gli aggiornamenti continua a seguire la diretta di Sky Tg24.
- di Costanza Ruggeri

Maltempo a Roma, interrotta ferrovia Roma-Lido per caduta rami

 
Il servizio della ferrovia urbana Roma-Lido e' stato interrotto a causa della caduta di rami su diverse parti della tratta dovuto all'ondata di maltempo che sta interessando la città. E' in corso l'intervento tecnico di rimozione dei materiali caduti sulla linea ferroviaria.
- di Costanza Ruggeri

Venezia, storie di chi resiste con coraggio e di chi aiuta

 
 
 
- di Costanza Ruggeri

Venezia, domani altra giornata difficile

 
 
 
- di Costanza Ruggeri

Maltempo a Firenze, rischio Arno sopra primo livello guardia

 
I modelli idrometrici del fiume Arno a Firenze prevedono al momento "la possibilità del superamento del primo livello di criticità (3 metri agli Uffizi) nella mattinata di domani con un ulteriore possibile graduale aumento costantemente monitorato. Dal tardo pomeriggio i livelli dovrebbero scendere lentamente di conseguenza alla riduzione delle precipitazioni". Cosi' la sala operativa della protezione civile secondo quanto si spiega in una nota del Comune di Firenze. Come prevedono le procedure in caso di allerta arancione, in corso fino alla mezzanotte di domani, precisa la vicesindaca Cristina Giachi, assessora con delega alla protezione civile, "stiamo monitorando costantemente, insieme alla protezione civile, una situazione meteo al momento in evoluzione e monitoriamo lo stato di fiumi e torrenti".
Dalla sala operativa della protezione civile, si legge ancora nella nota del Comune, "fanno sapere che al momento per l'evento meteo in corso si prevede che interesserà l'intero territorio regionale con precipitazioni diffuse e e continuative nella serata di oggi e nella giornata di domani. Le zone più interessate, in base alle previsioni, saranno la zona sud (Senese e Grossetano e la costa). Per quanto riguarda Firenze i cumulati di pioggia previsti saranno più modesti, tuttavia saranno possibili innalzamenti dei livelli idrometrici dei torrenti minori a seguito di temporali più intensi".
 
- di Costanza Ruggeri

Maltempo, 150 interventi dei Vigili del Fuoco a Roma per gli alberi caduti


Sono circa 150 gli interventi effettuati oggi dai Vigili del Fuoco di Roma, di cui il 70% per caduta alberi, rami pericolanti e tegole, caduta di pali pubblici e infiltrazioni d'acqua; il restante 30% per soccorso ordinario. A causa delle condizioni meteo è stato confermato il rinforzo di altre squadre dei pompieri sul territorio di Roma e Provincia. Chiusa al traffico dalla polizia locale via del Fosso della Magliana per consentire la verifica degli alberi da parte dei Vigili del Fuoco.
- di Redazione Sky Tg24

Maltempo, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Fraccaro: "Pronti stato emergenza altre Regioni"


"Il governo è al lavoro per Venezia e Piemonte fornendo tutti gli strumenti per superare l'emergenza. Stiamo però dedicando la massima attenzione anche ad altre zone, in particolare al Centro Sud. Il maltempo ha colpito duramente Basilicata, Puglia, Campania, Sicilia, Abruzzo, Lazio, Marche oltre a Friuli Venezia Giulia, Liguria e il resto del Veneto". Lo dichiara Riccardo Fraccaro. "Il Governo segue costantemente l'evolversi della situazione e, sulla base delle richieste, e' pronto a ulteriori dichiarazioni di stato d'emergenza".

- di Costanza Ruggeri

Maltempo, Capri isolata per vento e mare grosso: stop ai collegamenti con Napoli


Il vento che ha flagellato Capri sin dalle prime ore del pomeriggio e che ha raggiunto una velocità di oltre 30 nodi, alzando onde di circa 6 metri, ha impedito la partenza del traghetto delle 17.40 per Napoli, lasciando sulla banchina del Porto di Marina Grande oltre cento passeggeri. Tra questi, anche la squadra di calcio giovanile dell'Arzanese. Bloccato sull'isola anche un gruppo di turisti stranieri. Sul molo non sono mancate le prime proteste, ma la Caremar, la compagnia di navigazione, ha fatto sapere che le condizioni meteo-marine vanno peggiorando, soprattutto in prossimità di Napoli, a causa del forte vento di scirocco. Lo stop ai collegamenti è quindi definitivo. Intanto il Comune sta organizzando la sosta notturna per i passeggeri rimasti bloccati a Capri.
 

- di Redazione Sky Tg24

Maltempo, allerta rossa in 3 regioni, arancione in 8

 
L'ondata di maltempo su gran parte dell'Italia, colpita da una perturbazione atlantica, non accenna a placarsi. E' allerta rossa per rischio idrogeologico in tre regioni (Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna) ed arancione in altre 8. Lo indica un nuovo avviso di avverse condizioni meteo della Protezione civile.
- di Redazione Sky Tg24

Maltempo, disagi lievi a Roma per allagamenti in sottopassi

 

Al momento il maltempo nella Capitale non ha prodotto gravi disguidi alla circolazione come quelli dei giorni scorsi. Attualmente è chiuso per allagamento il sottopasso su lungotevere in Sassia in direzione Via Gregorio VII. Su via Appia Nuova è ancora chiuso quello da Roma in direzione Ciampino. Sulla linea ferrovia regionale Roma-Viterbo sono saltate alcune corse a causa dei danni provocati dal maltempo lungo il tracciato.

- di Redazione Sky Tg24

Venezia, Di Maio: "tutti hanno messo le mani sul Mose, tranne noi"

 
"Ora anche l'acqua alta a Venezia è colpa del Movimento 5 Stelle. Ma chi ha messo le mani sul Mose? Tutti tranne noi". Così Luigi Di Maio nel suo discorso tenuto a Portici (Napoli). "Dicono che Toninelli fosse contro il Mose - ha proseguito Di Maio - aveva detto: 'se siamo al 95% dell'opera e i soldi sono già stanziati completiamola e vediamo se funziona, o se dobbiamo denunciare per danno erariale chi ha speso 8 miliardi". "Ora Berlusconi e Brunetta - ha aggiunto il leader del M5S - fanno la sfilata nell'acqua alta e dicono è colpa di Toninelli se il Mose è bloccato, ma quando Forza Italia aveva Galan presidente del Veneto, sostenuto dalla Lega, si sono mangiati decine milioni di euro di tangenti".
 
- di Redazione Sky Tg24

Venezia, Conte: da governo misure immediate, non slogan
   

"Azioni concrete per Venezia: con ordinanza della protezione civile oggi abbiamo sospeso i mutui per un anno e dato corso a 20 milioni di stanziamento per il primo ristoro danni, con un rimborso di 5mila euro ai privati e 20mila alle attività produttive. Il sindaco Brugnaro è stato
nominato Commissario delegato per gestire l'emergenza". Lo scrive il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. "Misure concrete e immediate, non polemiche o slogan, per porre rimedio in tempi rapidi ai danni subìti dalla popolazione. Avevamo detto che queste comunità
potevano contare sul sostegno del Governo, ecco i fatti".
 
- di Redazione Sky Tg24

Maltempo, allerta a Pisa per la piena dell'Arno

 
"I modelli della Protezione civile prevedono che Pisa sarà raggiunta da una probabile ondata di piena del fiume Arno per domani alle 19". Lo ha detto il sindaco di Pisa Michele Conti al termine di una riunione convocata in prefettura in seguito all'allerta meteo arancione che investe da stasera anche il territorio pisano. "Abbiamo appena terminato una riunione operativa - ha aggiunto Conti - e stiamo monitorando le possibili criticità conseguenti all'allerta meteo arancione diramata per rischio idraulico, riferita all'Arno.  Domani alle 6 ci sarà un'altra riunione, durante la quale decideremo se mettere in atto il piano della protezione civile per fronteggiare l'eventuale emergenza che si potrà verificare in base ai cumulati di pioggia che si verificheranno stanotte".
- di Redazione Sky Tg24

Acqua alta Venezia, le sirene sul Canal Grande

 
 
 
- di Redazione Sky Tg24

Brugnaro nominato commissario per l'emergenza a Venezia

- di Daniele Troilo

Venezia, domani codice rosso: rischio acqua alta a 160 cm

- di Daniele Troilo

Venezia, Borrelli: eventuale sospensione tributi tocca a Mef

 
"Per quanto riguarda la prospettata possibilità di sospendere gli adempimenti tributari per i cittadini veneziani danneggiati dall'acqua alta una risposta dovrà arrivare direttamente dal ministero dell'economia, in quanto è necessario un apposito decreto".  Lo ha detto il capo del dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli nel corso di una conferenza stampa a Ca' Farsetti. "Il tema è già stato affrontato mercoledì con il premier Conte e il ministro De Micheli - ha aggiunto - e oggi ho sentito il responsabile del dipartimento di politiche fiscali del ministero alle Finanze". Borrelli ha invitato in questo senso  "il sindaco e commissario all'emergenza Luigi Brugnaro a inviare una richiesta formale con l'indicazione dell'estensione del territorio per cui si richiede la sospensione dei tributi". "La sospensione del pagamento dei mutui per un anno - ha sottolineato -  è invece stata già inserita nell'ordinanza 616 sottoscritta oggi, che affida l'incarico di commissario a Brugnaro"
- di Redazione Sky Tg24

Venezia: Brugnaro, mai più il Comune estromesso da Mose

 
"Una cosa la voglio dire al governo: noi siamo stati sempre estromessi dalla gestione del Mose. Ma adesso non ci interessano più solo le date, vogliamo partecipare e essere presenti per una logica di trasparenza." Lo ha detto il sindaco e Commissario per l'emergenza a Venezia Luigi Brugnari durante una conferenza stampa. "Dobbiamo tifare - ha concluso - per un'opera che è stata completata dicono al
90 per cento"
- di Redazione Sky Tg24