Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltempo in Trentino, in 5 salvati in una grotta allagata

I titoli di Sky TG24 delle 8 del 4 novembre 2019

2' di lettura

A causa delle forti piogge, 5 escursionisti sono rimasti per ore bloccati all'interno di una grotta allagata, vicino Moletta di Arco. Grazie ai soccorsi arrivati nella notte, sono stati tratti in salvo. Sono tutti in buone condizioni

Il Buco del diavolo: così chi chiama la grotta che, in Trentino, stava per costare la vita a un gruppo di 5 escursionisti. Le cinque persone sono entrate nella grotta, detta "Bus del Diaol", che si trova in località Patone,  in zona Moletta di Arco, provincia di Trento, ieri in serata. La caverna è abbastanza pianeggiante, il dislivello è limitato, ed è lunga circa 800 metri. A causa del forte maltempo, e delle piogge pesanti, la grotta si è presto allagata, creando un vero e proprio sifone, e intrappolando il gruppo di escursionisti.

L'operazione di soccorso nel cuore della notte

L'allerta è scattata nella serata di ieri, domenica 3 novembre: vigili del fuoco, il Soccorso alpino e il nucleo Saf-speleo alpino fluviale dei permanenti di Trento sono entrati in azione per salvare le cinque persone rimaste bloccate. La macchina dei soccorsi ha isolato e messo in sicurezza l'area, quindi nel cuore della notte ha avviato l'operazione di recupero che si è conclusa alle prime luci della mattinata. Un'operazione resa complicata dall'oscurità, unita al maltempo e alle basse temperature. Il nucleo Saf ha raggiunto i cinque escursionisti nel "Bus del Diaol" e, appena il livello dell'acqua si è abbassato leggermente, si è proceduto al salvataggio. Sono tutti infreddoliti, ma complessivamente in buone condizioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"