Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Congresso mondiale delle famiglie, è ufficiale: via il logo di Palazzo Chigi

I titoli di Sky Tg24 delle 18 del 22 marzo

3' di lettura

L'annuncio del presidente e il vicepresidente dell'iniziativa, che fanno sapere: "Siamo orgogliosi di annunciare il Patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia". Ieri il premier Conte aveva deciso di non avallare il patrocinio della presidenza del Consiglio

Palazzo Chigi manda una diffida a usare il logo del governo e gli organizzatori del Congresso delle Famiglie annunciano "con orgoglio" il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, governata dal leghista Massimiliano Fedriga. Dopo la decisione del premier Giuseppe Conte di rimuovere il logo della presidenza del Consiglio, e ogni riferimento a Palazzo Chigi,  Antonio Brandi e Jacopo Coghe, presidente e vicepresidente del congresso, hanno infatti annunciato che “il cambio del simbolo è in corso”. L'iniziativa, sponsorizzata dal ministro della Famiglia Lorenzo Fontana e duramente criticata dal M5s, si terrà a Verona dal 29 al 31 marzo 2019.

La decisione di Conte

Il 21 marzo il premier Conte con un lungo post su Facebook ha spiegato la sua decisione di non avallare il patrocinio di Palazzo Chigi sottolineando che il "rispetto della persona indipendentemente dall'orientamento sessuale" e la "piena legittimazione" delle unioni civili e delle convivenze sono "criteri fondamentali" cui il governo non intende derogare. Per l’evento resta il patrocinio del dipartimento per la Famiglia, subito confermato dal ministro leghista Fontana. A Verona andrà anche il vicepremier Matteo Salvini. Conte ha anche ricordato che il contratto di governo tra Lega e M5s non prende posizione sui temi legati alla famiglia, ma dal palco di Verona è destinata comunque a emergere la frattura tra le due forze della maggioranza su questi argomenti.

"A Verona c'è un congresso e per me la famiglia è sacra", dice il vicepremier Di Maio, "ma al di là del tema della famiglia lì si parla della donna come quella che se ne deve stare a casa a fare i servizi, della donna come essere inferiore all'uomo. Questo non può assolutamente né ricevere il patrocinio di Palazzo Chigi e tanto meno il M5S può condividere le idee che si discutono li". 

Cos'è il Congresso delle famiglie

Il World Congress of Families, Congresso Mondiale delle Famiglie, è in programma a Verona dal 29 al 31 marzo. È arrivato alla sua tredicesima edizione, l’anno scorso si è tenuto in Moldavia e l’anno prima in Ungheria. L’obiettivo dell’evento, si legge sul sito dedicato, è “affermare, celebrare e difendere la famiglia naturale come sola unità stabile e fondamentale della società”. È organizzato ogni anno dall’Organizzazione internazionale per la Famiglia (Iof), il cui presidente - dal 2016 - è Brian S. Brown. Presidente e vicepresidente del XIII Congresso sono Antonio Brandi e Jacopo Coghe. Partecipano associazioni ultraconservatrici come "Provita". Tanti i relatori e gli ospiti attesi.

Tra questi, il vicepremier Matteo Salvini, i ministri della Famiglia Lorenzo Fontana e della Scuola Marco Bussetti, la presidente di Fdi Giorgia Meloni, il governatore del Veneto Luca Zaia e Simone Pillon relatore della legge sull'affido condiviso. Nello stesso week-end sono previste a Verona alcune contromanifestazioni.

 

Data ultima modifica 22 marzo 2019 ore 19:34

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"