Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Serie A, Inter-Sampdoria 2-1: gol e highlights

3' di lettura

Un gol di Nainggolan regala i tre punti ai padroni di casa che vanno prima in vantaggio con D'Ambrosio ma due minuti dopo si fanno raggiungere da Gabbiadini. Icardi, dopo aver perso la fascia da capitano, segue il match in tribuna

Nella settimana in cui Icardi ha perso la fascia del capitano, l’Inter prova a cancellare le polemiche dando una grande prova di carattere e battendo per 2 a 1 la Sampdoria (IL LIVEBLOG). Una gara intensa ed emozionante, con i tre gol che sono arrivati in cinque minuti, dal 73’ al 78’. I padroni di casa, dopo aver trovato il vantaggio con D’Ambrosio ed essere stati raggiunti da Gabbiadini, hanno trovato la rete della vittoria con Nainggolan. La squadra di Spalletti consolida il terzo posto, portandosi a 46 punti in classifica. Seconda sconfitta consecutiva per la Sampdoria, che resta ferma a 33 lunghezze. (I RISULTATI - LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO DELLA SERIE A)

Primo tempo equilibrato

Sotto lo sguardo di Icardi, accompagnato in tribuna dalla moglie-procuratrice Wanda Nara, i padroni di casa partono subito molto forte. Al 6’ Lautaro Martinez si rende pericoloso ma il suo diagonale è un po' schiacciato e Audero para. Passano 5 minuti e ci prova anche Politano che rientra sul sinistro ma la sua conclusione termina alta. Al 31' l’Inter va vicina al vantaggio con Nainggolan che calcia di prima intenzione con il sinistro, sfiorando l’incrocio dei pali. Gli ospiti cominciano a costruire gioco e a crescere, senza però creare mai dei veri pericoli per la porta presidiata da Handanovic. Ultima emozione della prima frazione di gioco un gol annullato a Skriniar, per il fuorigioco di D’Ambrosio che aveva servito l’assist.

Tre gol in cinque minuti: le emozioni della ripresa

La ripresa si apre con la Sampdoria subito pericolosa: tira Defrel, bravo Handanovic a deviare. Al 54’ grande palla gol per l’Inter: cross di Perisic che mette in mezzo senza che nessuno trovi la deviazione vincente. Gli uomini di Giampaolo riprendono il pallino del gioco a metà ripresa. Al 67' un improvviso colpo di testa di Quagliarella impensierisce Handanovic, che alza la palla oltre la traversa. Passa un minuto ed è l’Inter a rendersi pericolosa con Politano: il suo tiro a giro esce di poco. I padroni di casa spingono con insistenza e vanno vicini al gol prima con Lautaro e poi con Perisic. Al 73’ arriva la rete: Perisic dribbla sulla sinistra, crossa e D’Ambrosio si fa trovare a pochi passi dalla porta per il tap-in vincente. Passa un minuto e la Sampdoria ritrova il pareggio: è il neo entrato Gabbiadini ad approfittare di una dormita della difesa nerazzurra e a incrociare con il sinistro in rete. Le emozioni non sono finite: al 78,’ sugli sviluppi di un corner, Nainggolan calcia da fuori area trovando l’angolo sinistro e il definitivo 2 a 1.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"