Meteo, le previsioni di oggi giovedì 13 dicembre

Cronaca
07_freddo_milano_lapresse

Il freddo sta dilagando in modo deciso su tutto il Centro Nord. Giovedì una perturbazione di origine atlantica porterà le prime nevicate a bassa quota e, occasionalmente, fino in pianura. Venerdì è atteso un ulteriore peggioramento con gelo e neve in intensificazione 

Una perturbazione dall'Atlantico sta affondando verso il Mediterraneo coinvolgendo in modo attivo anche l’Italia. In una prima fase le zone più interessate dal maltempo saranno quelle centro meridionali con piogge, rovesci e neve dai 500 metri. Precipitazioni meno intense sono previste al Nord, ad eccezione dell’Emilia Romagna. Da venerdì freddo e neve per tutti.

Focus neve

Una perturbazione è in arrivo giovedì che, con il favore di temperature molto basse, porterà neve sulla dorsale appenninica, in Piemonte ed Emilia. La quota neve sarà molto bassa: 100-300 metri sul basso Piemonte e la dorsale ligure ed emiliana, 300-500 metri sulle zone interne della Toscana, 700-900 metri sulle Marche e Lazio, oltre i 1000 metri al Sud (Lucania e rilievi calabri).

Maltempo Veneto

Dichiarato in Veneto lo stato di attenzione per neve e gelate a partire da giovedì mattina e fino a sabato 15 dicembre. Il primo, vero freddo porterà nevicate sulle zone montane fino ai fondovalle e in collina. Possibili fiocchi anche in pianura tra Vicenza e Padova. Al mattino gelate estese e persistenti.

Le previsioni al Nord

Tempo nuvoloso con piogge deboli e intermittenti. Neve a partire dai 100-300 metri, occasionalmente in pianura. Asciutto con schiarite sulle zone alpine. Temperature in forte calo con massime comprese tra 4 e 8 gradi. Gelate mattutine in Pianura Padana.

Le previsioni al Centro

Giornata molto instabile con frequenti annuvolamenti e piogge sparse. Neve in Appennino. Calo delle temperature con massime tra 8 e 10 gradi. Freddo al mattino con 2 gradi ad ArezzoPerugiaFirenze.

Le previsioni al Sud

Il freddo che ha colpito principalmente il Centro Nord ha lasciato il suo segno anche al Sud. Ne hanno risentito soprattutto le zone pedemontane con -5 gradi sulle vette della Sila, -2° a Vibo Valentia e solo 2 gradi nei paesi etnei della Sicilia. Giovedì, nella prima parte del giorno sono attese piogge su Puglia e Calabria e neve in Appennino a quote medio alte. Il tempo migliorerà nel pomeriggio. Temperature stazionarie con massime comprese tra 12 e 16 gradi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24