Torino, non pagano il pranzo di nozze: sposi condannati a 2 mesi

I coniugi sono stati condannati in primo grado (archivio Fotogramma)
1' di lettura

La sentenza di primo grado è stata emessa dal giudice del tribunale di Ivrea. La coppia era scappata dal locale senza saldare il conto da mille euro

Scapparono dal ristorante senza pagare il pranzo di nozze. Per questo motivo marito e moglie di Settimo Torinese, rispettivamente di 61 e 55 anni, sono stati condannati a due mesi di carcere, colpevoli di insolvenza fraudolenta.

Non pagato il conto di mille euro

Lo ha deciso il giudice del tribunale di Ivrea, Maria Claudia Colangelo, dopo aver ascoltato le ricostruzioni dell'accaduto. I fatti risalgono al maggio del 2013 quando i due neosposi lasciarono il ristorante di Vico Canadese (Torino) senza saldare il conto del loro banchetto nuziale. Dopo la fuga, i gestori del locale avevano denunciato la coppia per il mancato pagamento del conto. Secondo quanto reso noto, l'ammanco nelle casse del ristorante sarebbe stato di circa mille euro. Cifra che il giudice ha reputato sufficiente per la condanna in primo grado a due mesi di reclusione.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"