Sorprende i ladri in camera da letto e viene aggredito: un arresto

L'uomo è riuscito a chiamare il 112 prima di essere aggredito (Fotogramma)
2' di lettura

E' successo a Roma, in zona Quadraro. I carabinieri hanno bloccato un 23enne tunisino senza fissa dimora. Il suo complice è riuscito a scappare: la refurtiva è stata recuperata e restituita

Ha aggredito violentemente il proprietario di casa che lo aveva sorpreso a rubare nella sua camera da letto, ma i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono riusciti a bloccarlo poco dopo. A finire in manette con l'accusa di rapina impropria è stato un 23enne tunisino, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine.

Il furto

Dopo aver forzato la porta di un'abitazione in zona Quadraro, a Roma, l’uomo è entrato insieme ad un complice all'interno dell’appartamento, ed ha rubato da un cassetto della camera da letto un orologio di pregio, un portafogli e alcuni oggetti in oro. In quel momento il proprietario, un 55enne romano, è rientrato in casa e, dopo aver notato che la porta era stata forzata, ha fatto in tempo ad allertare il 112 prima di essere aggredito.

L'intervento dei carabinieri

Il 23enne è stato immediatamente bloccato dai carabinieri intervenuti, mentre il complice è riuscito a fuggire. Nelle tasche dell'arrestato è stata rinvenuta l'intera refurtiva, poi restituita alla vittima. Il giovane è stato trattenuto in caserma, in attesa del processo per direttissima.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"