B&B offre sconto a famiglie No Vax e Free Vax: polemica sui social

2' di lettura

Una struttura laziale ha postato su Fb l’annuncio di prezzi ridotti per chi appoggia le idee degli anti-vaccinisti. Il titolare della struttura a Sky Tg24: “Mi batto solo per la libertà di scelta”. Sul web in molti attaccano l’iniziativa, altri invece la sostengono

Un Bed&Breakfast nel Lazio ha pubblicato un annuncio che offre sconti dal 70 al 90% per famiglie Free Vax e No Vax (e prezzo pieno per gli altri). L’iniziativa, postata sulla pagina Facebook della struttura B&B Vitellia Bellegra Roma, nella zona Est della città metropolitana capitolina, ha subito diviso gli utenti del social network. In poche ore, migliaia di like, commenti e condivisioni. Tra gli utenti c’è chi appoggia l’idea e chi invece ha manifestato grande disappunto. 

Le critiche su Facebook

Molti utenti si sono chiesti se non si trattasse di un annuncio fake: “Grazie da parte di tutti i bambini immunodepressi che non possono vaccinarsi e che grazie alla vostra ignoranza rischiano molto di più. Complimenti”, commenta una utente. Altri accusano i proprietari di mettere in pericolo la salute delle persone e minacciano di denunciare l'iniziativa pericolosa e fuorilegge" alle autorità competenti.

Il titolare a Sky Tg24: “Mi batto solo per libertà di scelta"

Domenico, il titolare della struttura, spiega a Sky Tg24: “Io mi batto per la libertà di scelta: 12 anni fa ho vaccinato mia figlia, è rimasta a tremare mani e piedi, per un’ora”. Da quel momento per lui è nata la consapevolezza di voler decidere autonomamente in materia. “Ritengo giusto dare informazioni ma non credo a nessuno, nemmeno a questo governo”. Il tema, infatti, è da tempo sul tavolo dell'esecutivo anche alla luce del prossimo anno scolastico. “Speriamo che comunque, legge o non legge, tutti i genitori vaccinino i loro figli prima di mandarli a scuola”, ha detto nei giorni scorsi a Sky Tg24 il virologo Roberto Burioni, aggiungendo: "Se alcuni bambini andranno a scuola non vaccinati, purtroppo saranno nelle condizioni di infettarsi con malattie gravi e infettare altri bambini". 

Il gestore ha ricevuto molte richieste

L’iniziativa del proprietario del Bed&Breakfast non ha lasciato indifferenti. “Alcuni mi hanno chiesto che documenti servono per dimostrare di essere No Vax, ma ho risposto che non bisogna dire o portare niente. Altri - aggiunge - mi hanno detto che vogliono replicare la mia iniziativa nelle loro attività commerciali”. Al suo numero di telefono sono però arrivate anche alcune telefonate di minacce. Domenico non si aspettava tanta attenzione.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"