19enne accoltellata sul lungomare di Napoli, arrestato l'ex fidanzato

La ragazza versa in gravi condizioni e ha riportato diverse ferite, ma non è in pericolo di vita (Archivio Fotogramma)
2' di lettura

La 19enne è ricoverata all'ospedale Loreto Mare in prognosi riservata, non in pericolo di vita, con ferite al polmone e all'addome. A colpirla è stato il 25enne che non accettava la fine della relazione. A maggio dello scorso anno, la coppia ha avuto un bambino 

Ha accoltellato l’ex fidanzata diciannovenne dopo averla vista in compagnia di un nuovo partner. È successo a Napoli, dove un ragazzo di 25 anni è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio aggravato. La ragazza, che è stata ferita alle mani, all'addome e a un polmone, è in gravi condizioni ma non è in pericolo di vita. Secondo quanto ricostruito, il 25enne non accettava la fine della relazione con la 19enne dalla quale un anno fa aveva avuto un figlio. Il giovane è stato subito fermato da una pattuglia dei Carabinieri intervenuta sul posto e portato in caserma,  da qui poi al carcere.

Aggressore messo in fuga dai presenti

Dopo aver sferrato le coltellate, il 25enne, che ha precedenti non legati al crimine organizzato, sarebbe stato messo in fuga dai presenti e si sarebbe diretto in direzione del consolato statunitense, poco distante dal lido dove è avvenuto il fatto. Qui un vigilante in servizio lo ha indicato a una pattuglia dei carabinieri, che lo ha bloccato ancora sporco di sangue. Il coltello, di cui il ragazzo si era disfatto nella fuga, è stato rinvenuto a poca distanza. Il venticinquenne al momento è stato condotto nel carcere di Poggioreale, mentre la donna vittima dell'aggressione è ricoverata a Loreto Mare.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"