'Ndrangheta, blitz contro la cosca Libri a Reggio Calabria: 14 arresti

La sede del Tribunale di Reggio Calabria (archivio Fotogramma)
1' di lettura

Indagine della Dda reggina contro presunti affiliati al clan più importante della zona sud del capoluogo calabrese. Sequestrati anche beni del valore di oltre un milione di euro

Blitz delle forze dell'ordine contro la cosca Libri di Reggio Calabria. Sono 14 le persone arrestate nel corso di un'operazione congiunta dei Carabinieri e della Polizia di Stato, tutte presunte affiliate al clan egemone nella zona centro sud di Reggio Calabria.

Estorsioni ai danni di negozianti

Le persone arrestate sono accusate di associazione mafiosa, estorsione, detenzione e porto illegale di armi aggravati dal metodo mafioso, intestazione fittizia di beni e altri gravi reati. Le ordinanze di custodia cautelare sono arrivate al termine dell'attività investigativa coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, che ha ricostruito gli assetti organizzativi della cosca e documentato gli equilibri con le altre famiglie mafiose locali. In seguito alle investigazioni sarebbero state accertate le attività illecite della cosca, fra le quali si contano diversi presunti episodi di estorsione ai danni dei titolari di diverse attività commerciali. La magistratura ha inoltre disposto il sequestro di beni fittiziamente intestati del valore di oltre un milione di euro.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"