Migliori pizzerie d'Italia: la numero uno in provincia di Caserta

La migliore pizzeria d'Italia è quella di Franco Pepe, Pepe in Grandi, di Caiazzo, Caserta (Getty Images)
2' di lettura

Per il secondo anno consecutivo la miglior pizzeria d'Italia è Pepe in Grani di Franco Pepe, a Caiazzo, che ruba ancora una volta la scena a Napoli

Pepe in Grani di Franco Pepe è di nuovo la migliore pizzeria d'Italia. La pizzeria di Caiazzo, in provincia di Caserta, conquista il gradino più alto della classifica Top 50 Pizza, scalzando Napoli e la sua tradizione. La Campania da sola conquista 19 premi. La premiazione si è svolta nello storico teatro Mercadante del capoluogo campano. Le migliori 50 pizzerie sono state scelte tra molti candidati, selezionati in tutta Italia.

Una vittoria di gruppo

"È bellissimo essere qui per la seconda volta - ha detto emozionato Franco Pepe, dopo essere salito sul palco tra applausi e standing ovation - questa vittoria non è solo mia ma anche di tutti i ragazzi che lavorano con me". Come riporta il Gambero Rosso, Pepe ha aggiunto: “È stato un anno intenso, ho ascoltato il cliente, il mio consiglio è quello di leggersi dentro, creare senza copiare, lavorare sulla creatività e sulla continuità. Sono queste le parole chiave del nostro mestiere, ma spero si riesca sempre di più a lavorare su una formazione seria del pizzaiolo”. Infine, un appello alla coesione: "il mondo della pizza deve essere unito: dobbiamo stare insieme, superare l'invidia. Così rappresentiamo la pizza italiana nel mondo”

Gli altri premi

Seguono sul podio I Masanielli di Francesco Martucci (Caserta) e 50 Kalò di Ciro Salvo (Napoli), che ha vinto anche il titolo di Pizza dell'Anno con la sua margherita. Simone Padoan (I Tigli, San bonifacio – VR) è il pizzaiolo dell’anno, mentre Giancarlo Casa (La Gatta Mangiona, Roma) il Premio alla Carriera. La miglior proposta dei fritti 2018 è di Isabella de Cham Pizza Fritta (Napoli), mentre la migliore pizzeria napoletana fuori dall’Italia è Spaccanapoli di Chicago.

"Tutto il mondo è pizza"

L'iniziativa, giunta alla seconda edizione, è collegata alla prima guida on line interamente dedicata alle pizzerie d'Italia, firmata dal giornalista enogastronomico Luciano Pignataro, da Albert Sapere e da Barbara Guerra, curatori delle Strade della Mozzarella (Lsdm). Lo slogan per l'edizione 2018 si ricollega all'appello di Franco Pepe, aprendosi all'orizzonte internazionale al grido di "tutto il mondo è pizza". La selezione è avvenuta tra 1.000 pizzerie in Italia, recensite da 100 ispettori anonimi e 20 esperti internazionali.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"