Vaccini, la Cassazione ribadisce: nessun nesso con autismo

(Archivio Getty Images)
1' di lettura

La Corte ha negato l’indennizzo a un padre che sosteneva come il figlio si fosse ammalato a seguito della vaccinazione obbligatoria Cinquerix e del vaccino Engerix B. Secondo i giudici "manca ragionevole probabilità scientifica" 

La Cassazione dice di nuovo no alla correlazione tra vaccini e autismo, e all'indennizzo chiesto da un uomo che ritiene che il figlio si sia ammalato a seguito della vaccinazione obbligatoria Cinquerix (contro difterite, tetano, pertosse, poliomielite e haemophilus influenzae b) ed Engerix B (contro l'epatite b), somministrate nel 2001. La Corte ha confermato quanto stabilito da tribunale e Corte d'Appello di Napoli sulla base di due diverse perizie.

La bufala del legame tra vaccini e autismo

La "madre di tutte le bufale" sul tema del presunto legame tra vaccini e autismo fu diffusa da uno studio pubblicato il 28 febbraio del 1998, sulla rivista Lancet dal medico inglese Andrew Wakefield. Ma la ricerca risultò poi viziata da difetti metodologici e interessi economici. L'articolo fu ritirato e il medico radiato.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"