Incidente sulla A1, muoiono un neonato e i suoi genitori

Foto: Archivio Ansa
2' di lettura

Un'intera famiglia originaria della provincia di Cosenza ha perso la vita in un tratto autostradale vicino a Frosinone. Fatale l'impatto prima contro una vettura e poi contro lo spartitraffico in cemento armato

Un'intera famiglia originaria della provincia di Cosenza ha perso la vita lungo la corsia sud dell'A1, nel tratto che attraversa il Frusinate: padre, madre e il loro bambino di sei mesi non sono sopravvissuti all’impatto che la loro Fiat Punto ha avuto prima contro una vettura e poi contro lo spartitraffico in cemento armato.

La dinamica

Secondo le prime parziali ricostruzioni effettuate dalla Polizia Stradale, la Fiat Punto sulla quale la famiglia viaggiava, per cause ancora in fase di accertamento, è entrata in collisione un furgone Van e poi si è ribaltata più volte. I tre occupanti sono morti sul colpo. La coppia viveva a Roma dove lavora. Stava tornando a Rossano Calabro, in provincia di Cosenza, per trascorrere un periodo di ferie. Attivista del Movimento 5 Stelle, l’uomo era molto conosciuto nel paesino calabrese dove nel 2016 era stato candidato sindaco, senza arrivare però al ballottaggio.

Inutili i soccorsi

L'incidente è avvenuto poco prima delle 13 di oggi, 15 luglio, fra i caselli di Ceprano e Pontecorvo e il traffico è andato subito in tilt in entrambe le direzioni di marcia, con code fino a sei chilometri per permettere le operazioni di soccorso e i rilievi. Il traffico è stato deviato sulle restanti corsie. Sul posto è arrivata anche un'eliambulanza per soccorrere i feriti coinvolti nell'incidente, alcuni molto gravi, che sono stati smistati negli ospedali più vicini. Sul luogo dell'impatto anche il comandante provinciale della Polizia Stradale, il vice questore e il magistrato della Procura di Cassino.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"