Muore mentre allestisce mostra a Palazzo Reale, indaga la Procura

L'incidente è avvenuto intorno alle 11.45 del 9 luglio. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e la Polizia Locale (Fotogramma)
3' di lettura

L'assistente del pittore Bonalumi ha perso la vita cadendo da una scala. I magistrati hanno comunicato l'apertura di un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo. Annullato il vernissage delle 18.30 su Pinelli. Il ministro Bonisoli: “Profondamente addolorato”

La Procura di Milano ha aperto un'indagine a carico di ignoti per omicidio colposo in relazione alla morte dello storico assistente del pittore Agostino Bonalumi, avvenuta nella mattina del 9 luglio a Milano.

Il ministro: “Profondamente addolorato”

L'incidente si è verificato intorno alle 11.45 di lunedì all'interno di Palazzo Reale, dove la vittima stava lavorando all'allestimento della mostra su Bonalumi, in programma per il prossimo 13 luglio. L'uomo, secondo le informazioni, sarebbe precipitato a terra dopo un volo da un'impalcatura alta 5 metri. Un'altezza che ha provocato un impatto molto violento al suolo, in seguito al quale l'uomo ha battuto la testa e ha perso i sensi, morendo poco dopo al Policlinico. "Sono profondamente addolorato per quanto avvenuto questa mattina a Palazzo Reale di Milano”, ha dichiarato il ministro dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli. "Esprimo la mia personale vicinanza alla famiglia dell'operaio deceduto per un incidente durante l'allestimento della mostra di Agostino Bonalumi", ha concluso il ministro.

Annullato il vernissage su Pinelli

Un messaggio di cordoglio è arrivato anche dall'amministrazione comunale di Milano che, in una nota, ha espresso “le più sentite condoglianze alla famiglia” del 69enne. In segno di lutto è stata annullata l'inaugurazione della mostra “Pino Pinelli. Pittura oltre il limite” prevista per questa sera alle 18.30 a Palazzo Reale.

L'incidente di questa mattina

Il restauratore, allievo e assistente storico di Bonalumi, ha perso la vita dopo essere caduto da una scala, sulla quale era salito per intervenire su una delle opere esposte. La dinamica dell'incidente sarà chiarita dalla Procura che ha assunto la direzione delle indagini. Dopo l'incidente, allertati dai responsabili del museo, i sanitari del 118 sono immediatamente intervenuti sul posto con un'ambulanza e un'automedica. Al loro arrivo sul luogo dell'incidente i soccorritori hanno constatato che l'uomo era in arresto cardiaco. Questi, attualmente, non permette di chiarire se la vittima abbia avuto un malore precedente alla caduta o se abbia semplicemente perso l'equilibrio in cima alla scala.

Il tentativo di rianimazione

Dopo l'arrivo dei sanitari, l'uomo è stato portato in codice rosso al Policlinico, ma le manovre di rianimazione effettuate dei paramedici non sono state sufficienti a salvargli la vita. Sul posto sono inoltre intervenuti gli agenti della Polizia Locale e i carabinieri. L'uomo era titolare della ditta individuale che collaborava alla realizzazione dell'esposizione dedicata ad Agostino Bonalumi, pittore di arte astratta scomparso nel 2013 e considerato fra i più importanti del Novecento italiano.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"