Spina bifida, a Milano primo intervento d'Europa in utero

Foto d'archivio
1' di lettura

Al Policlinico del capoluogo lombardo eseguita l'operazione su due feti alla 25esima settimana di gestazione, inserendo strumenti sottilissimi direttamente nell'utero delle rispettive madri e riparando il difetto. Un terzo intervento simile è in programma a luglio

Operati al Policlinico di Milano due feti in utero per "riparare" un grave difetto della colonna vertebrale e del midollo spinale chiamato spina bifida. Si tratta del primo intervento di questo tipo in Europa: sono stati operati due feti alla 25esima settimana di gestazione, inserendo strumenti sottilissimi direttamente nell'utero delle rispettive madri e riparando il difetto. Gli interventi sono perfettamente riusciti, ora bisognerà attendere la nascita dei due bimbi per poter confermare il pieno successo delle cure. Il primo intervento è stato effettuato il 19 giugno e il secondo il giorno seguente. Un terzo intervento è previsto per luglio.

Spina bifida, un caso ogni 10mila nascite

La spina bifida, quando non è mortale, porta a disabilità, paralisi e disturbi neurologici. In Italia si verifica un caso ogni 10mila nascite. Questo vuol dire che ogni anno ci sono almeno 50 bambini colpiti. Ciascuna delle due operazione eseguite a Milano è durata circa cinque ore. Per i due feti operati l'obiettivo ora è prolungare le gravidanze il più possibile, monitorarle nel tempo e verificare il pieno successo degli interventi record effettuati in utero. La nascita è prevista tra fine agosto e inizio settembre.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"