Meteo, caldo anomalo in mezza Europa. Temperature estive in Italia

Caldo anomalo in gran parte d'Europa (Foto d'archivio: LaPresse)
3' di lettura

La presenza di un vasto anticiclone favorirà la persistenza del caldo, con picchi di 26-28 gradi nel weekend nelle regioni del Nord . LE PREVISIONI METEO

Un’ondata di caldo anomalo ha investito mezza Europa: nella giornata del 19 aprile si sono registrati 29 gradi a Parigi, 27,9 a Londra. Situazione analoga in Italia, dove si attendono per il weekend temperature quasi estive nelle regioni settentrionali, mentre qualche perturbazione potrebbe investire il Sud (METEO).

L'anticiclone

Secondo gli esperti, la presenza di un vasto anticiclone, che si estende per circa 4000 km dal Nord-Ovest dell'Africa fino all'Europa dell'Est, favorirà la persistenza del caldo fuori stagione soprattutto al Nord. Fino al weekend l'alta pressione manterrà il proprio baricentro sul comparto europeo centrale, per poi arrivare sul Mediterraneo nei giorni a seguire: si attende quindi tempo in prevalenza stabile, soleggiato e anche piuttosto caldo almeno fino al 25 aprile anche sull'Italia. Entro fine mese, tuttavia, l'anticiclone potrebbe mostrare i primi segnali di indebolimento a partire dal Nord.

Le temperature in Italia

Il cuore caldo dell'anticiclone infiammerà le regioni settentrionali nella giornata di venerdi 20 quando si registreranno i valori massimi più alti: 26/28 grdi su quasi tutte le città della Pianura padana, da Milano a Trieste, 25 gradi a Torino e Bologna, 27 a Firenze, e fino a 30 sulle valli del Trentino Alto Adige. Farà caldo anche sulle Alpi con punte di oltre 21-22 gradi a 1000 metri e fino a 19-20 gradi a 1500 metri, con zero termico diurno oltre i 3000 metri. I gradi scenderanno leggermente nelle regioni centrali e meridionali. A parte Napoli, Catanzaro e Taranto che misureranno 25/26 gradi, le città lungo le coste adriatiche e tirreniche non supereranno i 20/22 gradi. Anche sabato le temperature si manterranno più o meno su questi valori, ma subiranno una leggera diminuzione, con un calo che si farà sentire maggiormente domenica 22 al Centro-Sud.

Caldo record in Regno Unito

L'ondata di caldo ha raggiunto un picco record in Gran Bretagna. Lo rende noto il Met, l'ufficio meteorologico nazionale del Regno Unito, indicando la massima di 27,9 gradi fatta segnare nella zona nord di Londra nel primissimo pomeriggio del 19 aprile come il record assoluto registrato per un qualunque giorno di aprile, in città, dal 1949. Il fenomeno non è tuttavia destinato a durare stando alle previsioni: da sabato è atteso un calo graduale delle temperature, ma piuttosto netto e per la settimana prossima anche a Londra torneranno le nuvole con massime sui 15-16 gradi e minime sotto i 10 gradi.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"