Vicenza, donna intossicata dal fumo dell'incendio della lavastoviglie

Il personale del 118, contattato dai vigili del fuoco, ha soccorso le due donne coinvolte nell'incendio
1' di lettura

E' accaduto nella notte ad Alonte. A dare l'allarme è stata la stessa vittima dell'incidente

Una donna è rimasta intossicata a causa del fumo provocato dall'incendio della sua lavastoviglie. L'incidente domestico è avvenuto nella notte ad Alonte, nel Vicentino, mentre la donna dormiva nella parte superiore dell'abitazione, insieme al marito e alla figlia. Sul posto sono accorsi il 118 e i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza l'abitazione e ripristinato l'energia elettrica.

L'allarme lanciato dalla donna

È stata la donna stessa a dare l'allarme al marito e alla figlia dopo essersi svegliata a causa dell'odore di fumo. Contattati dalla famiglia, i vigili del fuoco sono accorsi sul posto da Lonigo e hanno messo tutto in sicurezza. La lavastoviglie era stata già raffreddata dal padrone di casa che, al buio, era riuscito a limitare l'estensione delle fiamme prima dell'arrivo della squadra. Le due donne che si trovavano all'esterno della casa sono state assistite dal personale del 118 contattato dai vigili del fuoco, che dopo aver messo in sicurezza l'abitazione, sono riusciti a ripristinare anche l'energia elettrica.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"