Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Boom sonico nel Cilento: caccia intercettano e identificano aereo

(Foto d'archivio: ANSA)
2' di lettura

In molti hanno temuto la scossa di terremoto, scendendo in strada. Ma il boato avvertito nel Cilento oggi pomeriggio è stato causato da due Eurofighter che hanno infranto il muro del suono. 

Forte boato alle 16:20 di oggi nel Cilento e in alcune zone della Puglia. A causarlo sono stati due Eurofighter dell'Aeronautica militare che, passando sopra Trapani, hanno infranto il muro del suono e provocato il cosiddetto "boom sonico". In tanti hanno temuto in una scossa di terremoto, al punto da scendere in strada presi dalla paura.

Gli Eurofighter

I due aerei erano impegnati nell’intercettazione e identificazione di un velivolo che aveva perso contatto con gli enti di controllo dello spazio aereo e che, una volta identificato, è stato scortato fuori dai confini nazionali. "Per ridurre i tempi di intervento i due Eurofighter sono stati autorizzati al volo supersonico", afferma l'Aeronautica. L'episodio si era già verificato in Lombardia il mese scorso, quando due caccia avevano infranto il muro del suono per intercettare un aereo di linea dell'Air France di cui si erano perse le tracce.

Il muro del suono

Il boom avviene ogni volta che un velivolo in volo aumenta la velocità fino circa ai 1200 km/h (velocità indicata anche come Mach 1). A quel punto "rompe" letteralmente l'aria, creando l'effetto di una potente onda sonora.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"