Thyssen, iniziato il processo. Sostituiti 3 giudici popolari

1' di lettura

Subito un colpo di scena al via del dibattimento sul rogo del dicembre 2007 in cui persero la vita 7 operai, i tre nei giorni scorsi avevano rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa. Autorizzate le riprese tv

Si è aperto a Torino il processo a carico dei sei dirigenti della ThyssenKrupp rinviati a giudizio per il rogo nello stabilimento di corso Margherita in cui il 6 dicembre 2007 morirono sette operai. In aula ci sono stati subito momenti di tensione, con la mamma di una delle vittime che si è scagliata verbalmente contro gli imputati. Il processo è iniziato con quasi due ore e mezzo di ritardo a causa della sostituzione dei tre giudici popolari che nei giorni scorsi erano stati intervistati da un quotidiano. Sono state autorizzate le riprese audiovisive, prossima udienza il 22 gennaio.

Leggi tutto
Prossimo articolo