Migranti: sbarcati nel crotonese, tentavano fuga in treno

Calabria
d0252602ed6c933e153cbbbb4ae5b284

Due uomini e una donna bloccati da Cc e Gdf in stazione Fs

(ANSA) - CIRÒ MARINA, 10 SET - Tre migranti, due uomini e una donna di nazionalità turca, tutti sulla trentina, sono stati arrestati a Strongoli dai carabinieri della Compagnia di Cirò Marina e dai finanzieri della Sezione operativa navale di Crotone con l'accusa di "possesso di documenti d'identificazione falsi".
    I tre, dopo essere verosimilmente sbarcati in maniera clandestina sulle coste di Cirò Marina, erano in procinto di darsi alla fuga in treno dalla stazione ferroviaria di Strongoli.
    L'attività svolta in sinergia dai militari ha permesso il rintraccio e l'identificazione degli stranieri che avevano esibito documenti di identità validi per l'espatrio, successivamente risultati falsi. Infatti ad una successiva perquisizione personale sui loro indumenti sono stati trovati i documenti attestanti le loro vere generalità. (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24