Appalti: inchiesta Procura Paola, perquisizioni e sequestri

Calabria
6a54fcc64227061d9025087e403912ef

Alcuni indagati farebbero parte di una loggia massonica segreta

(ANSA) - SCALEA, 27 GEN - I carabinieri della Compagnia di Scalea stanno eseguendo una serie di perquisizioni e sequestri in alcuni centri dell'Alto Tirreno cosentino e a Moliterno (Potenza) nell'ambito di un'inchiesta della Procura della Repubblica di Paola, diretta da Pierpaolo Bruni,.
    Le indagini sono mirate a far luce su una presunta associazione per delinquere costituita da professionisti, alcuni dei quali facenti parte anche di una loggia massonica segreta, che avrebbe agito per spartirsi alcuni appalti pubblici, commettendo una lunga serie di illeciti contro la Pubblica amministrazione.
    Tra le ipotesi di reato contestate agli indagati ci sono truffa alla turbata libertà degli incanti, corruzione e violazione della Legge Anselmi.
    Le persone indagate nell'ambito dell'inchiesta sono 18.
    (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24