Covid: vescovo Cosenza in visita a ospedale campale Esercito

Calabria
5000180dca9a61d55f0d98b73520c652

Presule, momento difficile ma speranza non deve venire meno

(ANSA) - COSENZA, 24 DIC - L'arcivescovo di Cosenza, mons.
    Francescantonio Nolè ha visitato questa mattina l'ospedale campale dell'Esercito a Cosenza, dove al momento si trovano ricoverate nove persone. I pazienti hanno incontrato a distanza di sicurezza il vescovo che dopo la preghiera e la benedizione ha augurato a tutti un sereno Natale.
    "È un momento difficile - ha detto mons. Nolè - ma volevo essere qui a testimoniare la mia vicinanza, perché anche nei momenti difficili è Natale e la speranza non deve mai venire meno. Ringrazio pubblicamente l'Esercito e questi ragazzi che sono dei veri e propri angeli custodi. Ai pazienti dico di non perdere la speranza perché Dio è con noi e si manifesta soprattutto nei momenti difficili".
    Il vescovo ha poi benedetto il Bambinello dell'Esercito.
    "Ringraziamo il vescovo - ha detto il ten. col. Nicola Ramundo vicedirettore dell'ospedale da campo - perché in questo momento per i pazienti ogni gesto di supporto morale è fondamentale per proseguire il percorso di guarigione. Ogni giorno facciamo un giro 'carezza' perché non esiste solo la medicina da manuale e dietro ogni paziente c'è una storia di vita". (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.