Auto rubate in vendita come di provenienza estera, sequestro

Calabria
d9484542ee3962c7b233037a02deff07

Scoperte dalla Polstrada di Reggio in un salone della provincia

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 17 DIC - La Polizia stradale di Reggio Calabria, nell'ambito dell'attività di contrasto al fenomeno del riciclaggio di veicoli, ha sequestrato diverse autovetture che sono risultate provento di furto. I veicoli erano nella disponibilità di un autosalone della Provincia di Reggio Calabria e venivano immessi nel mercato come autovetture di provenienza estera (Belga e Spagnola) trattandosi, al contrario, di veicoli rubati in diverse province della Campania.
    L'attività illecita, secondo l'accusa, avveniva tramite la contraffazione dei dati identificativi del telaio e la falsificazione dei documenti finalizzati ad ottenere la nazionalizzazione, necessaria per immatricolare il veicolo in Italia. L'intervento della Polizia stradale di Reggio Calabria ha impedito che le autovetture di provenienza furtiva venissero acquistate da compratori in buona fede. Gli investigatori presumono che l'attività di falsa nazionalizzazione finalizzata al riciclaggio sia posta in essere da organizzazioni criminali che operano su tutto il territorio nazionale e su cui sta indagando la Squadra di Pg della Polizia stradale di Reggio Calabria coordinata dalla Procura della Repubblica. (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.