Covid:Tar Calabria accoglie ricorso,scuole riaperte Crotone

Calabria
d16796d20c3cea32fd49180a57cb8fa7

Da domani si torna in aula da prima elementare a prima media

(ANSA) - CATANZARO, 14 DIC - Riapriranno da domani tutti gli istituti scolastici di Crotone dalla prima elementare fino alla prima media. Lo ha disposto il Tar della Calabria accogliendo il ricorso con il quale 25 genitori di alunni crotonesi chiedevano la sospensione dell'ordinanza emessa dal sindaco di Crotone Vincenzo Voce che prevedeva la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado dal 9 al 22 dicembre prossimo. Per il presidente del Tar Giancarlo Pennetti "l'indiscriminata chiusura di tutte le scuole sul territorio del comune di Crotone rappresenta una misura non proporzionata e viziata da una istruttoria insufficiente".I giudici amministrativi ricordano che "le scelte operate a livello statale sono costantemente orientate nel senso di garantire la didattica in presenza dalle materne alla prima media anche per i territori caratterizzati da rischio più grave". Inoltre i 26 casi di alunni risultati positivi al covid nelle scuole cittadine, richiamati nell'ordinanza del sindaco Voce, "rappresentano un dato estremamente ridotto, senza dire che la causa del contagio sulla base della stessa istruttoria effettuata dal Comune, non è con certezza correlabile con la frequenza scolastica".
    Il Tar si sofferma infine sulla problematica, richiamata nella stessa ordinanza sindacale come motivo ulteriore per giustificarne la chiusura, della concreta agibilità degli edifici scolastici interessati dalla recente alluvione che ha colpito il territorio crotonese. "Ai fini dello svolgimento della didattica in presenza - affermano i giudici del Tar - ben possono essere oggetto di separati, autonomi interventi da parte del Comune".
    Soddisfazione è stata espressa dell'avvocato Giuseppe Pitaro, che ha assistito i venticinque genitori, "in quanto viene riaffermato il principio della preminenza del diritto all'istruzione e allo studio, da svolgersi secondo modalità insostituibili se non per gravissime esigenze che, nel caso di specie, non si sono verificate".
    (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.