Cucciolo abbandonato cade in vasca raccolta acque, salvato

Calabria
cf1d23d46eeda2a7139f3eace782790e

Insieme ad altro cagnolino di meno di 2 mesi lasciato per strada

(ANSA) - SANTA CATERINA ALBANESE, 08 SET - Un cucciolo abbandonato è stato salvato dall'annegamento dopo che era caduto in una vasca di raccolta dell'acqua. Lo rende noto il Movimento Onda Calabra Animalista e randagismo WWF Calabria Citra.
    Ignoti avevano abbandonato due cuccioli di meno di due mesi in località Santa Monica della frazione Joggi di Santa Caterina Albanese, nei pressi di una fontana. Un passante, riferisce una nota, ha segnalato l'abbandono su un social ma nessuno ha messo in sicurezza i cuccioli. Un ragazzo, visto l'appello sul social, ieri sera si è recato sul posto per portare cibo e ha notato l'assenza di uno dei due cuccioli segnalati. È stato allora che ha sentito il lamento del cucciolo che era caduto in una vasca di raccolta acqua e nell'incapacità di uscirne. Il ragazzo ha allertato una volontaria animalista della zona che non ha esitato a scavalcare la recinzione della vasca e a camminare sul cordolo fino a raggiungere il cucciolo. Una volta messo in salvo il cagnolino sono stati chiamati i carabinieri, il dirigente dell'Azienda sanitaria locale e il Sindaco. Entrambi cuccioli sono stati poi prelevati dalla volontaria che ha provveduto alle prime cure, data l'assenza di strutture sanitarie nell'hinterland. (ANSA).
   

I più letti