Coronavirus: ancora in crescita casi in Calabria, +32

Calabria
9b6aa76f5fb0c83facedc0f1e922523d

Nel Cosentino sono 29, 27 in due centri accoglienza migranti

(ANSA) - CATANZARO, 02 SET - Crescono ancora i casi di coronavirus in Calabria. Nelle ultime 24 ore i nuovi positivi registrati sono +32 (ieri erano +22) che portano il totale dall'inizio della pandemia a 1.545 a fronte di 157.068 tamponi effettuati ad oggi. I nuovi casi sono emersi al termine di 1.772 tamponi effettuati. I positivi attuali sono 290. Di questi, 21 sono ricoverati nei reparti di malattie infettive e 269 sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 1.158, le vittime 97. I casi intercettati a Cosenza sono in totale 29; 23 sono riconducibili al centro di accoglienza per migranti di Amantea, 4 sono provenienti dal centro di accoglienza di Rende ed uno è un contact tracing di un soggetto residente fuori regione. Il restante caso è un soggetto autoctono. Lo riferisce il bollettino della Regione.
    Territorialmente, i casi positivi totali sono distribuiti a: Catanzaro 8 in reparto; 8 in isolamento domiciliare; 186 guariti; 33 deceduti. Cosenza 9 in reparto; 42 in isolamento domiciliare; 447 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria 3 in reparto; 82 in isolamento domiciliare; 287 guariti; 19 deceduti.
    Crotone 1 in reparto; 10 in isolamento domiciliare; 116 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia 8 in isolamento domiciliare; 82 guariti; 5 deceduti. Altra Regione o Stato Estero 159.
    Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 2.938. (ANSA).
   

I più letti