Cultura: complesso Santa Chiara di Cosenza passa al Mibact

Calabria
576e4c4b68f4f9d7b4428e2c723cca97

Orrico, lo concederemo a Provincia e Biblioteca civica

(ANSA) - COSENZA, 24 LUG - È stato siglato il protocollo d'intesa che consegna il complesso di Santa Chiara di Cosenza, fino ad oggi nella disponibilità dell'Agenzia del Demanio e la Provincia, al Mibact: accordo che consente che il Complesso venga utilizzato dalla Biblioteca Civica e dal Museo del Fumetto sgravando l'ente provinciale e il Consiglio di amministrazione della Biblioteca dal pagamento dell'affitto. Un "passaggio di proprietà" che consentirà di riequilibrare le spese che gravano sulla Biblioteca Civica.
    "Considerato il valore storico, architettonico e culturale, come Ministero - ha spiegato il sottosegretario Annalaura Orrico - lo andiamo ad acquisire attraverso il cosiddetto 'federalismo culturale' e poi con un successivo accordo, lo concederemo in maniera gratuita alla Provincia e alla Biblioteca Civica, non chiedendo di pagare un affitto e ponendo fine all'indebitamento.
    Ovviamente la competenza del Mibact si ferma al complesso, perchè la Biblioteca ha un CdA composto dall'Accademia Cosentina, dalla Provincia e dal Comune di Cosenza e non può entrare negli affari interni. Avevo promesso a novembre ai cittadini e ai comitati affezionati alla Civica che mi sarei impegnata, per quanto riguarda le competenze del Ministero, ad aiutare il percorso di risoluzione dei problemi economici della Civica e questo è un primo passo. A gennaio abbiamo messo a disposizione un finanziamento di 55 mila euro per restaurare corali della Bibliteca civica e questa attività terminerà a novembre". (ANSA).
   

I più letti