Lavoratori bloccano riunione in Comune Vibo,momenti tensione

Calabria
0d6c9fcb1f06c49116a95e3328b8059e

Dipendenti società raccolta Rsu lamentano esiguità monte ore

(ANSA) - VIBO VALENTIA, 07 LUG - Momenti di tensione, stamattina a Palazzo Luigi Razza, sede del Comune di Vibo Valentia dopo che alcuni dipendenti della società che si occupa del servizio di raccolta differenziata hanno fatto irruzione nella sala Giunta all'interno mentre era in corso un tavolo tecnico sulle tematiche ambientali alla presenza dei vertici dell'amministrazione comunale con in testa il sindaco Maria Limardo, il sostituto procuratore Filomena Aliberti, rappresentanti dei Vigili del fuoco, dell'Asp, dell'Arpacal, del Corap e della Polizia municipale.
    Una dozzina di lavoratori hanno interrotto i lavori rivendicando sostenendo di essere lì per un incontro con l'assessore all'Ambiente, Bruni. I lavoratori hanno precisato che l'assessore Bruni non avrebbe mantenuto l'impegno mentre l'interessato, supportato dal sindaco, ha chiarito che nessuna richiesta era arrivata né in via ufficiale né ufficiosa. La questione è legata al monte ore rivendicato dai lavoratori e che le maestranze ritengono esiguo. I toni si sono surriscaldati fino a quando il sindaco non ha deciso di interrompere la riunione per fare accomodare i presenti nella sua stanza. Pochi minuti dopo sono intervenuti i carabinieri che hanno riportato la calma. (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.