Carcere Catanzaro, picchiato assistente

Calabria
@ANSA
ef1352c952a9ac93b31d9376f0f6eae6

Sabato autore aveva appiccato incendio.Sappe: carenza personale

(ANSA) - CATANZARO, 28 MAG - Un detenuto italiano di circa 40 anni del carcere di Catanzaro ha aggredito stamane, all'interno del reparto detentivo, un assistente della Polizia penitenziaria colpendolo con calci e pugni al punto da rendere necessario il ricorso alle cure mediche. Lo stesso detenuto, che deve ancora scontare 15 anni per vari reati, sabato scorso, aveva appiccato un incendio all'interno della cella domato dal personale intervenuto. A darne notizia è il sindacato Sappe.
    "Il reparto di Polizia penitenziaria della casa circondariale di Catanzaro - affermano Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto e Damiano Bellucci, segretario nazionale del sindacato - soffre una consistente carenza di personale che si ripercuote nell'organizzazione dei servizi e nella gestione dell'intera struttura, atteso che all'apertura del nuovo padiglione e dei nuovi reparti non ha fatto seguito un adeguato incremento del personale di Polizia penitenziaria".
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.