Aggredisce sorella, allontanato da casa

Calabria
@ANSA
cdb14a58ad459f0307cf055ec073e0db

Provvedimento al termine indagini squadra mobile Cosenza

(ANSA) - COSENZA, 30 APR - un 52enne cosentino è stato sottoposto a provvedimento di allontanamento dalla casa familiare perché ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni e tentata estorsione ai danni della sorella. La misura trae origine dalle indagini condotte dalla Squadra mobile cosentina dopo la denuncia della donna convivente dell'uomo. Gli investigatori hanno accertato che l'uomo, con condotte ripetute nel tempo, minacciava, insultava e umiliava la sorella, chiedendole continuamente soldi, con minacce di morte e arrivando in diverse circostanze ad aggredirla fisicamente con calci e pugni, lanciandole addosso degli oggetti, sbattendole la testa contro i mobili. Una situazione che aveva posto la donna in uno stato di sofferenza morale e psichica tale da renderle la vita assolutamente impossibile.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.