Arrestato sindaco del cosentino

Calabria
@ANSA
f195364578b2ccb57f6844d877cbe944

In carcere anche figlio, indagini su società fallita

(ANSA) - PAOLA (COSENZA), 4 APR - Il sindaco di Maierà, comune dell'alto Tirreno cosentino, Giacomo De Marco - espressione di una lista civica - e il figlio Gino, sono stati arrestati dai finanzieri della Tenenza di Scalea, per bancarotta fraudolenta e autoriciclaggio. L'inchiesta "Affari di famiglia", coordinata dalla Procura di Paola, ha portato anche al sequestro di beni per 1,5 milioni di euro ed ha riguardato l'attività di una società riconducibile al sindaco e un'altra al figlio, che hanno ottenuto appalti pubblici per milioni di euro. Le indagini sul fallimento della società riconducibile al sindaco ed avrebbero fatto emergere condotte finalizzate a distrarre beni aziendali e a danneggiare i creditori, tra cui Erario e Fincalabra, società in house della Regione. La società fallita ha sottoscritto un contratto di affitto di ramo d'azienda con l'altra amministrata dal figlio del sindaco - ma di fatto, per l'accusa, amministrata da quest'ultimo - il cui scopo sarebbe stato quello di svuotare la società fallita.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.