Furti e ricettazione, dieci indagati

Calabria
@ANSA
c011283e56cc0792a55e03dec4a816da

Gruppo scoperto da stralcio inchiesta Dda Catanzaro

(ANSA) - ROCCABERNARDA (CROTONE), 30 MAR - I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro e quelli della Stazione di Roccabernarda hanno notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari, emesso dalla Procura della Repubblica di Crotone nell'ambito di un'inchiesta che rappresenta uno stralcio dell'operazione "Trigarium" eseguita lo scorso 30 luglio e coordinata dalla Dda di Catanzaro, a dieci persone, cinque delle quali già detenute nell'ambito dell'inchiesta antimafia. L'operazione, coordinata dalla Procura di Crotone, ha evidenziato l'esistenza a Roccabernarda, di un'associazione per delinquere parallela a quella di tipo mafioso, che, tra luglio e novembre 2014, ha commesso numerosi furti e ricettazioni di bestiame e prodotti e attrezzature agricole, ai danni di 13 agricoltori e tre aziende.
    Le due associazioni, pur distinte, secondo l'accusa, erano capeggiate da Antonio Santo Bagnato.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.