Omicidio Campobasso: autore in carcere, lite per droga

Molise
ddbd0e819c1580bdc7ca216b9d0c6b1e

Interrogati testimoni, fiori su luogo tragedia

(ANSA) - CAMPOBASSO, 25 DIC - È stato trasferito nel carcere di Benevento Giovanni De Vivo, il 37enne accusato di omicidio volontario per il delitto avvenuto la notte scorsa a Campobasso, nel quale ha perso la vita Cristian Micatrotta, geometra di 38 anni. L'uomo, assistito dall'avvocato Mariano Prencipe, sarà interrogato probabilmente agli inizi della settimana prossima.
    Gli investigatori intanto hanno ascoltato diversi testimoni, tra questi un parente e un amico della vittima, presenti anche loro al momento della lite sfociata poi nell'omicidio.
    I tre si sarebbero recati sotto casa di De Vivo, che vive proprio in via Vico, a pochi passi da dove è poi avvenuto l'accoltellamento, pare per la cessione di un piccolo quantitativo di droga. Proprio in quegli istanti sarebbero nati contrasti.
    Sul luogo della tragedia stamattina amici della vittima hanno deposto alcuni mazzi di fiori. (ANSA).
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.