Covid:Comitato vittime Molise,solitudine cari pena più grande

Molise
a219d6338119a350612665ecfdb499ab

'La giornata di oggi ci fa sentire meno soli nel dramma vissuto'

(ANSA) - CAMPOBASSO, 18 MAR - Anche in molti comuni molisani stamattina alle 11 bandiere a mezz'asta e un minuto di silenzio per la prima giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid. Il Comitato dei familiari delle vittime del Covid in Molise ha commentato positivamente l'istituzione di questa giornata: "Per noi - si legge in una nota - è importante perché ci fa sentire meno soli nel dramma che abbiamo vissuto e stiamo vivendo. Essenziale per noi ricordare e celebrare tutti insieme i nostri cari che purtroppo, nei momenti di maggiore sofferenza, non sono stati adeguatamente curati e assistiti, né degnamente salutati. Tutto questo, in quanto familiari delle vittime, ci ha profondamente segnati, feriti, traumatizzati e indignati".
    "Perdere i propri cari è sempre doloroso - proseguono i familiari delle vittime -, ma perderli in un modo così assurdo e crudele lo è ancora di più. La solitudine dei nostri cari, nei momenti di dolore, di sconforto, di tristezza, nell'agonia, nella morte, ha rappresentato per noi la pena più grande". Il comitato ha invitato tutti i cittadini molisani a osservare un minuto di silenzio e a dedicarlo a tutte le vittime del Covid esponendo "come gesto simbolico in ricordo dei nostri cari e di tutti coloro che sono stati uccisi dalla pandemia, qualcosa di color rosso vivo, come l'amore che proviamo per loro e che proveremo per sempre". (ANSA).
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.