Giornalista documenta fumogeni e cori da stadio, minacciato

Molise
818d21d3e9e7f6018b612406cef5f5e9

Episodio due sere fa in via Ferrari a Campobasso

(ANSA) - CAMPOBASSO, 28 AGO - Grave episodio di intolleranza due sere fa a Campobasso nei confronti di Enzo Luongo, giornalista di Telemolise. Nella centralissima via Ferrari alcuni supporter della locale squadra di calcio hanno lanciato fumogeni e intonato cori da stadio creando allarme tra i residenti e tra quanti si trovavano nella zona. Luongo ha ripreso quanto stava accadendo con il proprio cellulare, ma è stato avvicinato da una persona che con fare minaccioso gli ha intimato di cancellare il video. Intanto sul posto erano arrivati gli agenti della Questura per rendersi conto di quanto stava accadendo. Il giorno della messa in onda del servizio a Telemolise (ieri ndr), il giornalista è stato subissato da frasi offensive sui social e striscioni collocati presso la sede della Tv e in prossimità della sua abitazione. Sull'accaduto indaga la Digos. Solidarietà a vicinanza al collega e a Telemolise sono state espresse da Pina Petta, Presidente dell'Ordine dei giornalisti del Molise. 

"Queste persone che mi auguro le Forze dell'ordine possano individuare - ha commentato all'ANSA - non riusciranno a far indietreggiare nemmeno di un millimetro tutti i colleghi e le testate giornalistiche impegnate a garantire una corretta e libera informazione. L'Ordine sarà sempre al loro fianco perché i social non possono essere considerati una zona franca, le regole dello Stato di diritto vanno rispettate anche in rete".

   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.