Inps: Romagnuolo, bonus anche a Marone, ora Salvini che fa?

Molise
58a8de42f2d7df225ae2b8c7b99f4d56

Levata scudi consigliera, assessore 'pizzicato' si dimetta

(ANSA) - CAMPOBASSO, 13 AGO - "Vediamo adesso se Salvini sospende dalla Lega l'assessore esterno della Regione Molise, Michele Marone. Anche lui ha percepito un bonus di 1.200 euro.
    Si dimetta da assessore regionale o lo mandi a casa il presidente della Regione, Donato Toma". Così la consigliera regionale Aida Romagnuolo, eletta nella Lega e poi espulsa, commentando la vicenda del bonus Covid percepito anche dall'esponente della Giunta regionale molisana che svolge l'attività di avvocato. "Secondo il mio punto di vista, per rispetto verso i molisani, dovrebbe rassegnare le sue dimissioni per non offendere ulteriormente coloro che non arrivano alla fine della prima settimana di ogni mese. Certo che Marone come presidente del consiglio comunale di Termoli poteva richiedere il bonus, ma - osserva la consigliera - è moralmente deprecabile e inaccettabile visto come vivono oggi i molisani. Nessuna indulgenza per quei politici come Marone che hanno preso il bonus. Credo che il Presidente Toma debba immediatamente trarne le conseguenze". (ANSA).
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.