Napoli,riapre cantiere chiuso per racket

Molise
@ANSA
a45aaf9ba5b0096ced611769a4d92500

Poche parole tra lavoratori, "siamo tranquilli"

(ANSA) - NAPOLI, 13 MAG - Ha riaperto stamattina, dopo la chiusura scattata per le richieste di pizzo, il cantiere per il restyling di Porta Capuana, a Napoli. Lo scorso 9 maggio il titolare della ditta 'La Spinosa' aveva deciso di chiudere il cantiere dopo che per due giorni si erano ripetute le richieste di soldi e le minacce. Un uomo si era presentato al cantiere e aveva minacciato i dipendenti così: "Chiudete tutto e venite a parlare altrimenti vi spariamo uno ad uno". Dopo la denuncia alla polizia e dopo un ennesimo tentativo di racket, il titolare decise per la chiusura. Oggi mezzi all'opera e dipendenti al lavoro. Ma nessuno ha voglia di parlare. "Siamo tranquilli e siamo al lavoro", queste le uniche parole pronunciate da alcuni lavoratori del cantiere.
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.