Covid: Sardegna tra regioni con incidenza più bassa d'Italia

Sardegna
cagliari

Monitoraggio Iss, nell'Isola 32,3 casi per 100mila abitanti

La Sardegna resta tra le regioni nelle quali l'incidenza dei casi di Covid-19 è tra le più basse del Paese: 32,3 casi per 100mila abitanti, quindi sotto la soglia dei 50 casi. Soprattutto non ha superato la soglia critica di allerta fissata a 50 casi su 100mila abitanti, soglia a partire dalla quale diventa difficile riuscire ad eseguire il tracciamento dei casi. Lo evidenzia il monitoraggio settimanale della Cabina di Regia.

 Le altre due regioni che stanno meglio delle altre sono la Basilicata (29,4) e il Molise (29,7). I valori più elevati di incidenza si registrano nella Provincia autonoma di Bolzano (316,3 per 100mila abitanti), Friuli Venezia Giulia (233,0) e Veneto (115,3).

 Per quanto riguarda l'occupazione dei posti letto da parte di pazienti Covid, secondo i dati Agenas, nell'Isola cresce lievemente la pressione sulle intensive, dal 3 al 4%, mentre resta invariata quella in area medica, ferma al 3%. Comunque valori ampiamente al di sotto delle soglie critiche stabilite dal ministero.
   

Cagliari: I più letti