Peste suina: assessore Sardegna, Ue rimuova restrizioni

Sardegna
cagliari

Prima giornata audit, "da anni non si registrano focolai"

La prima giornata dell'audit sulla Peste suina africana (Psa) in Sardegna apre con l'appello della Regione, lanciato anche attraverso i social dall'assessore della Sanità Mario Nieddu: "l'attività di controllo non si è mai fermata e da anni nell'Isola non si registrano focolai di Psa.
    Bruxelles riconosca questo risultato storico e rimuova le restrizioni non più necessarie, che oggi danneggiano le tante aziende del nostro territorio e le produzioni di qualità tipiche della Sardegna".
    Questa mattina l'incontro che riunisce, fra gli altri, i componenti dell'Unità di progetto per l'eradicazione della Psa, i tecnici della Commissione europea e i tecnici del Ministero della Salute. Nel pomeriggio l'audit si sposterà sul territorio, in Ogliastra, e nelle prossime due settimane sarà la volta di Nuoro, Sassari e Cagliari, con visite programmate al laboratorio dell'Istituto Zooprofilattico della Sardegna, agli allevamenti e agli stabilimenti di macellazione e lavorazione dei prodotti suinicoli. 
   

Cagliari: I più letti