Covid: la Sardegna resta in zona bianca

Sardegna
f3ed9eece6e992f29d38a0c921ee8b4b

Dati in miglioramento, incidenza casi settimanale scende al 73,4

Anche per la prossima settimana, la Sardegna resta in zona bianca. Solo la Sicilia è stata confermata in giallo. I dati della bozza di monitoraggio Iss-Ministero della Salute all'esame della cabina di regia, che saranno presentati oggi, non segnalano situazioni di ulteriore peggioramento per l'isola.

Il miglioramento dei parametri ha messo al sicuro oltre la Sardegna anche la Calabria che, assieme alle altre regioni, restano bianche. Sicilia, Calabria e Provincia autonoma di Bolzano sono le Regioni/Provincie autonome dove questa settimana si registra l'incidenza di casi di Covid-19 più alta: in Sardegna è scesa al 73,4. Cala anche il dato dei ricoveri nei reparti di terapia intensiva per il Covid in Sardegna, passato dal 14% al 12% (-2, ma sempre sopra la soglia critica del 10%), mentre resta al 14% la percentuale dei pazienti ricoverati in area medica, di un punto sotto la soglia critica fissata al 15%.

RICOVERI IN CALO, I NUOVI CASI SONO 156 - Calano i ricoveri nelle ultime 24 ore in Sardegna, dove si registra un solo decesso: una donna di 85 anni residente nella città metropolitana di Cagliari. I nuovi casi accertati di Covid sono in tutto 156 sulla base di 2.685 persone testate. Complessivamente, fra molecolari e antigenici, sono stati processati 5.008 tamponi. Il tasso di positività è del 3,1 per cento. Migliora la situazione negli ospedali. Invariato il numero dei pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, in totale 25, scende di 7 invece quello in area medica, in tutto 220 posti letto occupati. Infine, sono 5.287 (-157) le persone ancora in isolamento domiciliare. sono i casi di isolamento domiciliare.

Cagliari: I più letti