Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Sindacati Forestali, cambio generazionale

@ANSA
1' di lettura

Appello a Regione durante assemblea, età media elevata

Oltre 1.200 dipendenti, età media abbastanza elevata, tra i 55 e i 58 anni, un lavoro molto duro, soprattutto d'estate, quando scoppiano gli incendi. È l'identikit del personale del Corpo forestale della Sardegna disegnato dai sindacati Uil-Fpl, Saf e Sadirs nel corso di una assemblea oggi a Cagliari.
    C'è qualcosa da migliorare. E l'appello alla politica è articolato in tre punti: urgente il ricambio generazionale, riconoscimento del giusto adeguamento dell'assegno di funzione, necessità di una norma Statale che riconosca i diritti pensionistici dei forestali al pari degli operatori delle forze di polizia.
    Un sos rivolto direttamente agli assessori regionali dell'Ambiente, Gianni Lampis, e del Personale, Valeria Satta.
    Poco personale e età non proprio verdissima. "Tra due anni - avverte Giampaolo Spano, segretario regionale Uil Fpl - siamo al collasso. Chiediamo che le nostre richieste diventino una priorità politica".
    Il vuoto di organico, secondo i sindacati, arriverebbe al 28%. "Per questo - ha detto Luciano Melis, segretario Sadirs - occorre l'avvio di un piano di assunzioni analogamente a quanto accaduto in altre regioni italiane".
    Nella piattaforma anche una revisione delle indennità legate al ruolo dei dipendenti. "La media nazionale - avverte Sergio Talloru, Saf - è di 515 euro calcolando anche la bassa indennità della la Sardegna, che arriva solo a circa 250 euro". Inevitabile la richiesta di adeguamento.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"