Riparte il treno Arst Sassari-Alghero

Sardegna
93e68638f565542f93a0aa08eea45692

Opere per 1mln. Porcu e Todde, "attenzione per territorio"

 Riparte il treno Arst tra Sassari e Alghero. Il collegamento era stato interrotto nell'ottobre 2018 dall'organo ministeriale di vigilanza per consentire importanti lavori di manutenzione e di predisposizione del nuovo sistema di segnalamento di marcia del treno, un intervento da 1mln di euro. Oggi l'inaugurazione della tratta con il primo viaggio al quale hanno partecipato l'amministratore unico di Arst Chicco Porcu, il presidente del consiglio regionale, Michele Pais, l'assessore regionale dei Trasporti, Giorgio Todde, i sindaci di Sassari e Alghero, Nanni Campus e Mario Conoci, al direttore centrale di Arst, Carlo Poledrini, e il direttore di esercizio ferroviario di Sassari e Macomer, Giuseppe Roggero.

"Non ci siamo limitati a risolvere i problemi e a ripristinare la linea - spiega Porcu - ma abbiamo creato le condizioni per dare nuovo impulso al sistema dei trasporti della rete metropolitana del Nord Sardegna". "Restituiamo agli utenti un collegamento ferroviario fondamentale - aggiunge - ma è un punto di partenza, perché da qui partono gli ulteriori progetti di ammodernamento della rete ferroviaria a scartamento ridotto nel Nord Sardegna".

L'intervento ha riguardato le travate e l'armamento dei circa 17 chilometri della linea e il cablaggio degli impianti di telecomunicazione. L'amministratore dell'Arst annuncia che "sono stati predisposti tutti gli interventi propedeutici per la prossima realizzazione degli impianti di controllo marcia treno e di controllo della circolazione". Per Poledrini, "i lavori futuri consentiranno di portare i sistemi tecnologici di controllo della tratta Sassari-Alghero ai livelli tra i più avanzati dell'isola".

Secondo l'assessore Todde, "la scelta di ritornare a Sassari nel giro di poche settimane è il segno dell'attenzione della Regione per questo territorio e per il ruolo cruciale che il trasporto pubblico locale integrato gomma-ferro svolge per lo sviluppo economico e sociale dell'Isola". Soddisfatti Pais, Campus e Conoci. "La Regione ha annunciato investimenti per 26mln per il sistema di trasporti dell'area", hanno detto.
   

Cagliari: I più letti