Si appropria di 190mila euro della madre

Sardegna
43ff9f9d3a63700b302d396e7301d34b

50enne cagliaritana denunciata dalla Gfd per peculato

Doveva amministrare i soldi della madre ma ha pensato bene di accreditare sul suo conto corrente 190mila euro guadagnati con la vendita di una casa. Protagonista del raggiro scoperto dalla Guardia di finanza, una 50enne di Cagliari, ora denunciata per peculato. La donna era stata nominata dal Tribunale amministratrice di sostegno della madre ultranovantenne. Lo scorso anno è avvenuta la vendita di una abitazione di proprietà dell'anziana e sul conto corrente della figlia erano stati accreditati 190mila euro.

Le Fiamme gialle, impegnate ciclicamente in questo tipo di verifiche, si sono insospettiti dalla cifra importante transitata sul conto della 50enne. "L'attenzione degli investigatori - conferma la Gdf - è ricaduta sulla vendita di un immobile di proprietà dell'anziana". Gli accertamenti hanno permesso di appurare che il denaro ricavato, dopo essere stato accreditato sul conto dell'ultranovantenne, era stato dirottato senza una valida motivazione su quello della figlia. Di qui la denuncia per peculato.
   

Cagliari: I più letti