Sudamericane rapinate in casa, 3 arresti

Sardegna
cagliari

Bloccati dai carabinieri all'alba, uno è minorenne

Sono entrati in casa di due sudamericane, forse per un incontro a sfondo sessuale, e una volta dentro hanno tentato di rapinarle, ma le vittime hanno reagito bloccando uno di loro e mettendo in fuga gli altri due.
    L'episodio è avvenuto nella notte in un appartamento di viale Trieste, a Cagliari. I carabinieri hanno arrestato Davide Raffo, 20 anni, Daniele Carboni, di 18, e un 17enne: i tre abitano a Capoterra e Assemini.
    I tre giovani sono riusciti ad entrare nell'appartamento, indossavano passamontagna e uno di loro impugnava una pistola giocattolo. Hanno minacciato le sudamericane, imponendo loro di consegnare tutto il denaro. Una delle donne ha reagito ed è stata colpita allo zigomo con il calcio della pistola.
    Nonostante una piccola ferita al volto, la donna è riuscita a bloccare il rapinatore, poi risultato essere Davide Raffo, mentre gli altri due sono fuggiti.
    Sul posto sono subito arrivati i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Cagliari che hanno arrestato Raffo e si sono messi alla ricerca dei complici, rintracciati alle 6.30 nelle loro abitazioni. I carabinieri hanno anche recuperato gli indumenti che indossavano al momento della tentata rapina.
    I maggiorenni adesso si trovano in cella a Uta, il minorenne nel carcere di Quartucciu.

Cagliari: I più letti