Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Europee: manager sarda capolita M5s Isole

@ANSA
1' di lettura

E' la nuorese Alessandra Todde, ceo di Olidata

Forze politiche al lavoro per completare le liste per le Europee del 26 maggio. C'è tempo fino a mercoledì 17, mentre i contrassegni sono stati già depositati lunedì scorso. La novità del giorno per la circoscrizione Isole è la capolista del M5s. Si tratta della Ceo di Olidata, la 49enne di Nuoro Alessandra Todde. E' la stessa imprenditrice sarda a confermarlo in un'intervista al Corriere della Sera. Due lauree, in Scienze dell'informatica e Ingegneria, a dicembre è stata indicata tra le 50 donne italiane più influenti nel mondo della tecnologia.

Il leader Luigi Di Maio la presenterà ufficialmente sabato assieme alle altre donne capolista nelle altre 4 circoscrizioni. Cinque nomi scelti dal capo politico che però dovranno superare l'ultimo step delle europarlamentarie sulla piattaforma Rousseau. Nelle Isole ci sarà un altro sardo, Donato Forcillo. Arrivato quinto nella consultazione online con 866 voti, risulterà sesto proprio per la presenza di Todde. Resterebbe fuori, invece, Anna Sulis.

Sul fronte del centrosinistra, al Nazareno è stata ufficializzata la corsa del sindaco di Nuoro e presidente del Cal, Andrea Soddu: sarà candidato con il Pd allargato al manifesto di Calenda "Siamo europei". Soddu è terzo, dopo i siciliani Caterina Chinnici e Pietro Bartolo. A sinistra del Pd, Possibile sostiene la proposta dei Verdi europei. Ma il segretario sardo Thomas Castangia non rivela alcun nome: "Ci sarà una lista con il simbolo dei Verdi da noi sostenuta perché riteniamo che la questione ambientale abbia grande rilevanza in Europa".

Giorni cruciali anche per +Europa che ha stretto un accordo con Italia in Comune di Federico Pizzarotti. Il coordinatore in Sardegna Riccardo Lo Monaco ha garantito che "la lista rappresenterà anche l'importanza della Sardegna in Europa". Uno, massimo due candidati sardi ne faranno parte. Quanto al centrodestra, è ancora da chiudere la lista di Forza Italia, a parte Berlusconi confermato capolista in tutte le circoscrizioni: ci sarà sicuramente l'uscente Salvatore Cicu che ieri a Roma ha firmato la candidatura. In corsa anche una donna sarda, ma il nome sarà svelato sabato in occasione di un incontro pubblico organizzato da Cicu al T Hotel.

Per la campagna elettorale l'azzurro si dividerà tra Sardegna e Sicilia. Il suo successo dipenderà proprio dal consenso che riuscirà ad ottenere in Sicilia. Al lavoro anche Fratelli d'Italia: in cima alla lista ci sarà il nome della presidente del partito Giorgia Meloni. Anche nel caso della Lega, capolista in tutte le circoscrizioni sarà Matteo Salvini. Le liste non sono comunque chiuse. Al coordinatore per la Sardegna Eugenio Zoffili serve un altro passaggio con Salvini prima di mettere nero su bianco i nomi dei sardi in lista. Sulla scelta peserà, con ogni probabilità, l'accordo con il Psd'Az.

Data ultima modifica 12 aprile 2019 ore 19:05

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"